Joseph-Albert Malula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph-Albert Malula
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
In caritate
Incarichi ricoperti Arcivescovo di Léopoldville (1964-1966)
Arcivescovo di Kinshasa (1966-1989)
Nato 17 dicembre 1917, Léopoldville
Creato cardinale 28 aprile 1969 da papa Paolo VI
Deceduto 14 giugno 1989

Joseph-Albert Malula (Léopoldville, 17 dicembre 1917Lovanio, 14 giugno 1989) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico della Repubblica Democratica del Congo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Léopoldville il 17 dicembre 1917.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 28 aprile 1969.

Morì il 14 giugno 1989 all'età di 71 anni.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale presidente della Repubblica Democratica del Congo, Joseph Kabila, in occasione del ventesimo anniversario dalla morte del cardinale e del cinquantesimo anno di episcopato, ha proclamato Malula eroe nazionale[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Radio Vaticana, 29 luglio 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo titolare di Attanaso Successore BishopCoA PioM.svg
Lawrence Pullen Hardman, S.M.M. 2 luglio 1959 - 7 luglio 1964 sede vacante
Predecessore Arcivescovo di Kinshasa Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Félix Scalais, C.I.C.M. 7 luglio 1964 - 14 giugno 1989 Frédéric Etsou-Nzabi-Bamungwabi
Predecessore Cardinale presbitero di Santi Protomartiri a Via Aurelia Antica Successore CardinalCoA PioM.svg
- 30 aprile 1969 - 14 giugno 1989 Henri Schwery
Predecessore Presidente del Simposio delle conferenze episcopali di Africa e Madagascar Successore Mitra heráldica.svg
Paul Zoungrana 1984 - 1987 Gabriel Gonsum Ganaka

Controllo di autorità VIAF: 79417171 LCCN: n85068909