Josef Minsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josef Minsch
Dati biografici
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 174 cm
Peso 78 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera
Ritirato 1969
 

Josef Minsch detto Jos (Klosters, 23 giugno 1941Klosters, 7 giugno 2008) è stato uno sciatore alpino svizzero.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Discesista puro, Joseph Minsch ottiene il suo primo risultato di rilievo il 1º febbraio 1964 in occasione del IX Giochi olimpici invernali disputati di Innsbruck 1964, in Austria, piazzandosi quarto in discesa libera. L'anno successivo partecipando alla discesa della Lauberhorn a Wengen si frattura il bacino, essendo così costretto a una pausa di un anno dalle competizioni sportive. Il luogo della caduta, che si trova sotto la cosiddetta "testa di cane" (in tedesco Hundschopf), da quel momento fu chiamata anche "Minschkante" ed è uno dei passaggi più impegnativi di tutto il Circo bianco[1].

Lo sciatore elvetico esordisce in Coppa del Mondo il 14 gennaio 1967, sempre a Wengen, piazzandosi sesto in discesa. Due anni dopo sulle nevi italiane di Cortina d'Ampezzo ottiene l'unico successo di carriera. Il 14 febbraio 1969 sulla Saslong in Val Gardena (Italia) conclude l'attività agonistica con un posto quarto in libera.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 17º nel 1969
  • 1 podio (in discesa libera):
    • 1 vittoria

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
9 febbraio 1969 Cortina d'Ampezzo Italia Italia DH

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DEENFR) Scheda sulla pista sul sito della Lauberhorn. URL consultato il 10 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]