Josef Matthias Hauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph Matthias Hauer (Wiener Neustadt, 19 marzo 188322 settembre 1959) è stato un compositore e musicologo austriaco.

È stato anche un musicista teorico, ed è famoso per lo sviluppo, indipendente e quasi contemporaneo a quello di Arnold Schoenberg, del metodo di composizione con tutte le 12 note della scala cromatica.

Ha studiato a lungo la musica orientale in generale e quella cinese in particolare; il frutto delle sue ricerche è stato pubblicato in vari saggi, nei quali propone un suo modello musicale improntato ad un melos atonale, riproducibile solo con una voce e con strumenti temperati, come ad esempio il pianoforte.

Tra le sue opere principali, sono da notare lieder, musica per pianoforte, musica da camera, musica sinfonica.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.288

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 59250895 LCCN: n80117224

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie