Josef August Schultes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph August Schultes (Vienna, 15 aprile 1773Landshut, 21 aprile 1831) è stato un botanico, medico e scrittore austriaco.

Egli fu Consigliere di corte presso il regno di Baviera e primo direttore della Scuola di Chirurgia di Landshut.

La sua sigla, nelle citazioni come autore in botanica è: Schult.

Il figlio Julius divenne anch'egli botanico e la sua sigla, nelle citazioni come autore in botanica è: Schult.f..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Schultes fu professore a Vienna, Cracovia e Innsbruck. Dal 1809 insegnò come professore di Scienze Naturali all'Università di Landshut. Quando nel 1826 il re di Baviera Ludovico I trasferì l'Università da Landshut a Monaco, Schultes rimase a Landshut come direttore della Scuola Chirurgica. Oltre alle sue opere scientifiche egli scrisse eccellenti rapporti su viaggi.

Schultes fu membro di:

e di molte altre Società ed Associazioni nazionali ed estere.

Insieme a Johann Jacob Römer egli pubblicò la 16a edizione del Systema Vegetabilium di Carl von Linné. Al genere di piante Schultesia Mart. fu dato il suo nome.

L'apparecchio per le immersioni[modifica | modifica sorgente]

Apparecchio studiato da Joseph August Schultes per comprimere l'aria

Schultes si occupò alla fine del XVIII secolo, fra l'altro, delle caratteristiche dell'ossigeno e della misurazione del consumo di aria nella respirazione umana. Nel 1792 egli inventò un elmo da sommozzatore aperto con alimentazione separata di ossigeno compresso e rimase convinto, che «…quest'affare può grossolanamente funzionare» Lui stesso tuttavia non riuscì a fabbricare a Vienna, a causa di varie difficoltà tecniche, tale apparecchio e non riuscì neanche a trovare ausilio presso amici suoi che all'estero credevano nel suo progetto. Alcuni anni dopo, in Francia ed in Inghilterra, vennero prodotti due apparati per sommozzatori quasi identici al suo. Per Schultes, che si era trasferito a Landshut, iniziò una battaglia legale per ottenere il diritto alla primogenitura della sua invenzione, battaglia che durò fino alla sua morte.

Oggi Joseph August Schultes dev'essere visto come un bravo tecnico e ricercatore, che non solo già dal 1792 aveva avuto l'idea di comprimere l'aria per fornirla ai sommozzatori ed ai sommergibili, bensì che anche con i suoi suggerimenti per utilizzare ossigeno puro nelle immersioni, fu un precursore di successive invenzioni. [1]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • (DE) Josef August Schultes, Oestreichs Flora, 1794.
  • (DE) Josef August Schultes, Reisen durch Oberösterreich in den Jahren 1794, 1795, 1802, 1803, 1804 und 1808, 1809.
  • (DE) Josef August Schultes, Ausflüge nach dem Schneeberg, 1802.
  • (LA) Josef August Schultes, Observationes botanicae …, 1809.
  • (DE) Josef August Schultes, Baierns Flora, 1811.
  • (DE) Josef August Schultes, Grundriß einer Geschichte und Literatur der Botanik, 1817.
  • (DE) Josef August Schultes, Reise auf den Glockner, 1824.
  • (LA) Josef August Schultes, Mantissa … systematis vegetabilium Caroli a Linné …, 1–2, 1822–1824.
  • (LA) Josef August Schultes e Julius Hermann Schultes, Mantissa … systematis vegetabilium Caroli a Linné …, vol. 3, 1827.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • (DE) Robert Zander in Fritz Encke, Günther Buchheim e Siegmund Seybold (a cura di), Handwörterbuch der Pflanzennamen, 13ª ed., Stuttgart, Ulmer Verlag, 1984. ISBN 3-8001-5042-5.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DE) Michael Jung, Tauchgeschichtekompendium Joseph August Schultes, Merzig, 1998. ISBN 3-933234-02-6.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

(in lingua tedesca, salvo diverso avviso)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


Schult. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Josef August Schultes.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.