Josef Čapek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monumento a Josef e Karel Čapek, Náměstí míru, Praga

Josef Čapek (Hronov, 23 marzo 1887Bergen Belsen, aprile 1945) è stato uno scrittore ceco.

Fratello di Karel Čapek, fu autore di varie opere in collaborazione col fratello (tra cui Della vita degli insetti, 1925), ma ne scrisse anche altre autonomamente. Tra queste Lelio (1917) e La terra dei molti nomi (1923). Fu l'inventore della parola robot.

Morì nell'aprile del 1945 nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, in Germania, dove venne deportato a causa del suo atteggiamento ostile nei confronti della politica di Hitler e del Führer stesso. Durante la prigionia scrisse Básně z koncentračního tabora, una raccolta di poesie, pubblicato postumo nel 1946.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29531402 LCCN: n50032568