José María Rubio Peralta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giuseppe Maria Rubio Peralta
José Rubio (1864-1929).jpg

sacerdote professo della Compagnia di Gesù

Nascita Dalías, 22 luglio 1864
Morte Aranjuez, 2 maggio 1929
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione Roma, 6 ottobre 1985
Canonizzazione Madrid, 4 maggio 2003
Ricorrenza 2 maggio

José María Rubio Peralta (Dalías, 22 luglio 1864Aranjuez, 2 maggio 1929) è stato un gesuita spagnolo. Beatificato nel 1985, è stato proclamato santo da papa Giovanni Paolo II il 4 maggio 2003.

Il culto[modifica | modifica sorgente]

La causa di san Giuseppe Maria Rubio fu introdotta il 23 gennaio 1963; il 12 gennaio 1984 papa Giovanni Paolo II ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto sulle virtù eroiche del gesuita, riconoscendogli il titolo di venerabile.

È stato beatificato da Giovanni Paolo II il 6 ottobre 1985 in Piazza San Pietro a Roma; lo stesso pontefice lo ha proclamato santo il 4 maggio 2003 in Plaza de Colón a Madrid, in occasione del suo viaggio apostolico in Spagna. Nella stessa cerimonia sono stati canonizzati i beati Pedro Poveda Castroverde, Genoveva Torres Morales, María de los Ángeles Guerrero González e Maria Maravillas de Jesus.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 2 maggio, giorno della sua morte.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 1168510 LCCN: no2006081471