José María Iglesias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José María Iglesias

José María Iglesias (Città del Messico, 18231891) è stato un politico messicano.

Fu ministro della giustizia nel 1857 e dal 1863 al 1867, presiedette la corte suprema di giustizia dal 1873. Dopo la caduta del presidente Sebastián Lerdo de Tejada divenne presidente del Messico dal 31 ottobre all'8 novembre 1876, prima di essere deposto da Porfirio Díaz.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Iglesias, José María su Treccani.it Controllo di autorità VIAF: 33415445