Jorge Villamil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jorge Augusto Villamil Cordovez
Fotografia di Jorge Augusto Villamil Cordovez
Nazionalità Colombia Colombia
Genere Bambuco
Guabina
Valzer
Periodo di attività 1940-2010

Jorge Villamil Cordovez (Neiva, 6 giugno 1929Bogotá, 28 febbraio 2010) è stato un compositore colombiano.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nacque nella fattoria del Cedral a Neiva. Studiò nella città di Garzón dove completò le scuole primarie, e a Bogotá dove concluse gli studi superiori. In seguito si laureò in medicina e divenne ortopedico e traumatologo presso la Pontificia Università Javeriana nel 1958.

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la sua carriera di compositore mentre lavorava come medico nell' istituto di salute pubblica colombiano.

Scrisse più di 200 canzoni, molte delle quali ispirate dalla devozione e amore per il dipartimento di Huila, come ai paesaggi naturali e romantici. Tra queste Los Guaduales, Espumas (che lo fece conoscere a livello internazionale nel 1962, tradotta anche in italiano e interpretata dal tenore Salvatore Castagna), Los Remansos, Llorando por Amor, Me Llevaras en Ti, El Barcino, Luna Roja, Oropel e Llamarada tra le altre, che furono anche interpretate da diversi cantanti e duo colombiani e internazionali.

Per alcuni anni fu direttore del "SAYCO" (Società degli Autori e Compositori Colombiani), in cui lavorò raggiungendo importanti risultati nella difesa dei diritti degli autori e compositori musicali del suo paese. Con José Alejandro Morales è stato probabilmente il compositore di musica andina più prolifico e di successo.

Villamil morì a Bogotá il 28 febbraio 2010 all'età di 80 anni, per complicazioni da diabete.[1].

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue canzoni più famose:

  • Espumas (1962)
  • Llamarada (1970)
  • Llorando por amor (1961)
  • Los Remansos (1964)
  • Los Guaduales (1965)
  • Me llevarás en Ti (1966)
  • El Barcino (1969)
  • Oropel (1969)
  • Adiós al Huila (1951)
  • Garza Morena (1962)
  • Luna Roja (1976)
  • Vieja Hacienda del Cedral (1958)
  • Brumas (1971)
  • Campanas de Navidad (1957)
  • Cruz sin nombre (1982)
  • Desesperanzas (1960),
  • Canaguaro (1978)
  • El caballo Colombiano (1976)
  • El canalete (1970)
  • El caracoli (1958)
  • El Embajador (1962)
  • El Gualanday (1965)
  • El Peregrino (1997)
  • Fantasia Sabanera (1994)
  • La Chimenea (1975)
  • La Cicatriz (1968)
  • La Mestiza (1984)
  • La Mortaja (1958)
  • La Trapichera (1958)
  • La Vaqueria (1960)
  • Llano Grande (1963)
  • Matambo (1961)
  • Mirando al Valle del Cauca (1964)
  • Al Sur (1967)
  • Noche de Azahares (1962)
  • Noches de la Plata (1960)
  • Painima (1964)
  • Tepeyac (1998)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Composer Jorge Villamil dies in Bogota

Controllo di autorità VIAF: 9410781 LCCN: no91030592