Jordan: The Comeback

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jordan: The Comeback
Artista Prefab Sprout
Tipo album Studio
Pubblicazione 1990
Genere Pop
Etichetta Kitchenware
Produttore Thomas Dolby
Prefab Sprout - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1997)

Jordan: The Comeback è il quinto album del gruppo inglese Prefab Sprout, pubblicato dalla Kitchenware nell'agosto del 1990.[1]

Nonostante la durata di 64 minuti il disco fu pubblicato come LP singolo con le singole facciate dell'album che superavano i 30 minuti.

L'album è l'ultimo del gruppo ad essere stato prodotto da Thomas Dolby.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Looking for Atlantis – 4:03
  2. Wild Horses – 3:44
  3. Machine Gun Ibiza – 3:43
  4. We Let the Stars Go – 3:39
  5. Carnival 2000 – 3:23
  6. Jordan: The Comeback – 4:13
  7. Jesse James Symphony – 2:15
  8. Jesse James Bolero – 4:10
  9. Moondog – 4:12
  10. All the World Loves Lovers – 3:50
  11. All Boys Believe Anything – 1:34
  12. The Ice Maiden – 3:19
  13. Paris Smith – 2:55
  14. Wedding March – 2:50
  15. One of the Broken – 3:55
  16. Michael – 3:02
  17. Mercy – 1:23
  18. Scarlet Nights – 4:17
  19. Doo-Wop in Harlem – 3:44

(Tutte le tracce composte da Paddy McAloon)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jordan: The Comeback su allmusic.com