Jon Callard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jon Callard
Dati biografici
Nome Jonathan Edward Brooks Callard
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 180 cm
Peso 81 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Estremo
Ritirato 1998
Carriera
Attività di club¹
1984-89 Newport Newport 156 (543)
1989-98 Bath Bath 210 (2 087)
Attività da giocatore internazionale
1993-95 Inghilterra Inghilterra 5 (69)
Attività da allenatore
1998-2002 Bath Bath
2002 Leeds Leeds
2002- Inghilterra Inghilterra Under-21

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2011

Jonathan Edward Brooks “Jon” Callard (Leicester, 1º gennaio 1966) è un ex rugbista, allenatore di rugby e dirigente sportivo britannico, già estremo del Bath e internazionale per l’Inghilterra alla Coppa del Mondo di rugby 1995; attualmente membro della scuola nazionale di formazione tecnica della Rugby Football Union.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L’attività agonistica di Callard si svolse quasi tutta negli ultimi anni del dilettantismo nel rugby XV; all’epoca, quindi, la sua occupazione era quella di insegnante, dapprima di educazione fisica in una scuola del Somerset, poi di biologia.

La prima squadra di rilievo fu la gallese Newport, nella quale Callard giocò fino al 1989, anno in cui si trasferì in Inghilterra al Bath. Nel 1993 fu convocato per la prima volta dall’Inghilterra, con la maglia della quale esordì in un incontro di fronte agli All Blacks segnando loro 12 punti (4 calci piazzati).

Nel 1995 fece parte della spedizione inglese in Sudafrica alla III Coppa del Mondo, nel quale giocò una sola partita, la sua quarta assoluta, contro Samoa. L’ultimo incontro fu a Twickenham contro il Sudafrica, in cui segnò 9 punti. Furono in totale 5 (con 69 punti) gli incontri giocati da Callard in Nazionale.

A livello di club si laureò campione d’Europa nel 1998, sua ultima stagione professionistica, con il Bath, realizzando un’impresa: nella finale di Bordeaux contro il Brive, Callard realizzò l’intero score per la sua squadra: una meta, la relativa trasformazione più quattro calci piazzati, per un totale di 19 punti contro i 18 dei francesi. Fu anche campione d’Inghilterra, sempre con il Bath, per cinque stagioni, le prime quattro, dal 1991 al 1994, consecutive, poi ancora una volta nel 1996; quattro furono invece le coppe Anglo-Gallesi, tre delle quali, dal 1994 al 1996, consecutive.

Al ritiro dell’attività agonistica divenne subito l’assistente tecnico di Andy Robinson alla guida del Bath e, nel 2000, l’allenatore unico dello stesso club; nel 2002 fu l’assistente di Phil Davies al Leeds, e poco più tardi della Nazionale inglese U-21.

Nel 2005 entrò nei quadri della scuola nazionale di formazione tecnica della Rugby Football Union e, in occasione della Coppa del Mondo di rugby 2007, gli fu affidato l’incarico di addestrare i giocatori della Nazionale maggiore alle tecniche di calcio della palla ovale.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 220750567