Jomhouri-e Eslami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Jomhouri-e Eslami
Stato Iran Iran
Lingua farsi
Periodicità quotidiano
Genere stampa nazionale
Sede Tehran
Editore Jomhouri-e Eslami Newspaper
Direttore Mir Hosein Musavi
ISSN 1122-1763
Sito web http://www.ourieslami.com
 

Jomhouri-e Eslami (persiano جمهوری اسلامی ) è la testata giornalistica iraniana[1] che ha avviato le sue pubblicazioni il 30 maggio 1979, come quotidiano del Partito della Repubblica Islamica. All'inizio esso usciva sotto l'egida del Partito della Repubblica Islamica e il suo direttore responsabile era Ali Khamenei. Mir Hosein Musavi era il suo direttore editoriale.

Anche dopo lo scioglimento del Partito della Repubblica Islamica, il Jomhouri-e Eslami ha continuato le sue pubblicazioni.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La speciale copertina "insanguinata" qui mostrata è quella della drammatica cruenta repressione delle manifestazioni anti-regime del 18 giugno 2009, esplose in segno di protesta contro i pretesi brogli elettorali nelle elezioni presidenziali.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]