John de la Pole, II duca di Suffolk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John de la Pole (27 settembre 14421491) fu il secondo duca di Suffolk, secondo Marchese di Suffolk, quinto Conte di Suffolk.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di William de la Pole, I duca di Suffolk e Alice Chaucer, figlia di Thomas Chaucer.

Sposò il 7 febbraio 1450 Lady Margaret Beaufort, anche se la dispensa papale per celebrare le nozze non venne firmata che il 18 agosto 1450. Questo matrimonio venne quindi annullato da Enrico VI d'Inghilterra nel febbraio 1453.

Riccardo Plantageneto, III duca di York era stato un acerrimo nemico di William, padre di John, che il re fece condannare a morte nel 1450, tuttavia John sostenne il Casato di York nella Guerra delle due rose.

Qualche tempo prima del febbraio 1458, John sposò Elisabetta di York (1444-1503), la seconda figlia di Riccardo di York e Cecily Neville.

Ducato di Suffolk venne confiscato quando il padre di John fu giustiziato. Il titolo venne restaurato da Edoardo IV e John fu creato duca di Suffolk il 23 marzo 1463.

Ricevette inoltre anche altri titoli: conestabile del castello di Wallingford , cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera nel 1472, Lord Luogotenente d'Irlanda, maestro dell'Oxford University e ricevette l'Onore di Wallingford.

Servì lealmente anche il re Tudor Enrico VII d'Inghilterra.

Morì tra il 1491 e il 1492 e venne sepolto a Wingfield, nel Suffolk.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Dalla moglie Elisabetta ebbe undici figli:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Burke's General Armorie, London, 1844, gives the Duke's arms as: "Az. a fesse between three leopards or."
  • Burke, John, and John Bernard, The Royal Families of England, Scotland, and Wales, with their Descendants, Sovereigns and Subjects, London, 1851, vol. 2, pedigrees CLXIX and CCI.
  • Burke, Sir Bernard, Ulster King of Arms, Dormant, Abeyant, Forfeited, and Extinct Peerages of the British Empire, London, 1883, p. 441.
  • Richardson, Douglas, Plantagenet Ancestry, Baltimore, Md.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]