John de Mol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johannes Hendrikus Hubert De Mol

Johannes Hendrikus Hubert De Mol (L'Aia, 24 aprile 1955) è un imprenditore e produttore televisivo olandese.

Egli è il fondatore della società di produzione internazionale Joop van den Ende TV-Producties, poi rinominata Endemol e del canale olandese Tien.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Tra il 1997 e il 1999 ha sviluppato il format di uno dei reality show più famosi, il Big Brother, che è stato prodotto dalla sua società, la John de Mol Produkties. Ha inoltre prodotto programmi come Love Letters, 1 contro 100 e Affari tuoi. In seguito lascia Endemol e forma una nuova azienda, Talpa Media Holding. Nel 2010 ha lanciato il talent show canoro The Voice of Holland che ha avuto un incredibile successo nei Paesi Bassi e successivamente anche nei Paesi che hanno acquistato il format. In questo programma i vari concorrenti cantano di fronte ad una giuria "bendata" che deve giudicare soltanto la voce e non essere influenzata da nient'altro. Tra le versioni più popolari c'è quella statunitense. The Voice America, partito il 27 aprile 2011 sulla NBC, ha registrato oltre undici milioni di telespettatori nella sua prima messa in onda[1]; ed ha tra i giudici quattro star internazionali: Cee Lo Green, Christina Aguilera, Adam Levine e Blake Shelton.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

È stato sposato dal 1976 al 1980[2] con l'attrice e cantante Willeke Alberti. Dalla Alberti ha avuto un figlio, Johnny de Mol, anch'esso attore.[2]

Sua sorella è la conduttrice tv Linda de Mol.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Lynette Rice, NBC's 'Idol' rival 'The Voice' debuts huge; highest rated premiere of the season, Entertainment Weekly, 27 aprile 2011. URL consultato il 10 maggio 2012.
  2. ^ a b IMDb.com: Willeke Alberti - Biography

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 108095603 LCCN: no2010048145