John Titor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Titor è il nome utilizzato, fra il 2000 e il 2001, da un utente di vari forum ad accesso libero, auto-dichiaratosi un soldato reclutato in un progetto governativo di viaggi nel tempo proveniente dall'anno 2036.[1]

Nei suoi post, Titor ha dichiarato di essere stato inviato indietro nel tempo per recuperare un IBM 5100, per poi "fermarsi" per fare una visita alla sua famiglia e al suo "sé" più giovane negli anni a cavallo fra XX e XXI secolo.[2][3] Titor ha inoltre predetto numerosi eventi (alcuni in forma vaga, altri in maniera molto più precisa) che avrebbero avuto luogo a partire dal 2004, fra cui una guerra civile negli Stati Uniti d'America, una guerra atomica che porrà fine nel 2015 alla attuale società, la scoperta delle "microsingolarità" (dei mini-buchi neri, il cui sfruttamento permetterà i viaggi nel tempo) e la conferma della validità della teoria quantistica dei molti mondi.[4]

La storia di John Titor è diventata con il tempo una leggenda metropolitana piuttosto conosciuta sul web, successivamente discussa anche sui media tradizionali.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Il primo post attribuibile a Titor, con il nickname "TimeTravel_0", apparve il 2 novembre 2000 sul forum del Time Travel Institute (un gruppo di appassionati sul tema dei viaggi temporali). I post sono proseguiti per circa cinque mesi, fino all'ultimo datato 24 marzo 2001.[3] Il nome "John Titor" non fu usato dall'utente fino al gennaio 2001, quando TimeTravel_0 iniziò a postare anche sul forum della trasmissione radiofonica Coast to Coast AM, dedicata ai temi pseudoscientifici.[5] Parte dei suoi post originali sono andati perduti, mentre altri sono stati salvati e poi ricopiati su altri siti.[6]

Titor ha affermato di essere nato in Florida nel 1998 e di provenire dall'anno 2036. Soldato reclutato per un progetto di viaggi nel tempo, è stato inviato nel passato, precisamente nel 1975, per recuperare un esemplare del primo personal computer commercializzato dall'IBM, l'IBM 5100, il quale conterrebbe la soluzione per risolvere un bug di UNIX. Pare che questo bug sia relativo ad un difetto conosciuto già oggi: le macchine con architettura a 32 bit e un sistema UNIX, infatti, potrebbero funzionare solo fino al 2038, visto che il 19 gennaio 2038 la variabile usata nei sistemi UNIX per rappresentare la data supererà i 32 bit di lunghezza provocando un cosiddetto overflow (si veda a tale proposito la voce Bug dell'anno 2038). Titor tuttavia ha rigettato l'ipotesi sostenendo che il computer serviva per tradurre i linguaggi dei sistemi IBM con UNIX.

Il sedicente viaggiatore del tempo ha anche affermato di avere visitato la propria famiglia nel 2000 e di aver visto sé stesso da bambino. Ha dichiarato inoltre di aver rivelato la sua origine per verificare le reazioni delle persone.

Titor era ben disposto a partecipare a delle discussioni durante il suo soggiorno nel nostro tempo. Molti trovano che l'aspetto provocatorio della storia di Titor sia nel fatto che essa è accompagnata da ben descritte teorie sul viaggio nel tempo, insieme alle domande sull'impatto filosofico che ha avuto l'invenzione della macchina del tempo nella sua società.

La teorie riportate da Titor sarebbero state supportate da diverse prove e anche da schemi e fotografie della sua "macchina", oltre che da una foto che mostra un raggio laser curvato dallo spostamento temporale al di fuori della "distanza verticale di sicurezza" del veicolo. Tuttavia si ritiene che si tratti di foto contraffatte. Inoltre una gravità del tipo descritto da Titor avrebbe fatto piegare il laser fino a farlo passare attraverso la porta anteriore destra mediante la finestra, a differenza di quanto si vedrebbe nella foto.

Chevrolet Corvette del 1966

Titor ha affermato che la sua macchina "C204" fu creata dalla General Electric. Titor afferma di averla trasportata su un'automobile normale (una Chevrolet Corvette convertibile del 1966). Ha sostenuto che l'opinione pubblica della sua epoca è completamente consapevole della possibilità di viaggiare nel tempo, anche se gli scettici non ci credono ancora.

In pratica, vi sarebbero forti similitudini con la trama dei film della serie Ritorno al futuro, a cominciare dal fatto che la macchina del tempo era installata su un'autovettura sportiva (una De Lorean nel film, una Corvette in questo caso).

Il 24 marzo 2001 Titor annunciò che sarebbe ritornato nel proprio tempo, e non è più riapparso su Internet. Secondo la sedicente madre di Titor (che si sarebbe presentata sul forum dopo la scomparsa del figlio), esisterebbe un video della sua macchina del tempo mentre scompare, ma questo non è stato rilasciato pubblicamente o visionato da parti neutrali. Titor ha affermato d'essersi spostato su un "Chevy Truck" per il suo ritorno al futuro. Le prove fotografiche che sembrerebbero essere state portate a riprova mostrano che questo veicolo era una Chevrolet Suburban 4x4, che Titor avrebbe preso durante il suo soggiorno presso i genitori.

Sebbene le indagini sulle affermazioni di Titor siano praticamente impossibili a causa della natura stessa delle affermazioni (non verificabili), esse hanno avuto un grande effetto polarizzante sulle persone che le hanno lette. A tutt'oggi, esistono gruppi su Internet che cercano di localizzare gli autori dei messaggi di Titor. Alcuni usano tattiche intimidatorie; altri espongono i difetti delle prove fotografiche o delle argomentazioni logiche di Titor. D'altra parte, vi sono anche persone che credono nelle parole di Titor, che studiano le informazioni e le predizioni rilasciate da Titor:

  1. Titor ha fornito dettagli tecnici riguardo alla sua macchina del tempo, che utilizzerebbe studi avanzati sui buchi neri. Egli affermò, infatti, che il CERN avrebbe fatto un annuncio all'inizio del secolo proprio riguardo alla possibilità di creare buchi neri da utilizzare per il viaggio nel tempo. In realtà, le sperimentazioni sono di tutt'altro orientamento, giacché eventuali buchi neri, che collasserebbero per la Radiazione di Hawking, sarebbero effetti collaterali nella ricerca del Bosone di Higgs.
  2. Titor ha affermato che il computer IBM 5100 ha speciali capacità che non sono state mai rivelate dalla IBM. Tali "capacità" tuttavia, se è vero che non erano conosciute al grande pubblico, erano comunque note.[7]
  3. Ha fatto numerosi commenti riguardo al cambiamento (a suo parere già in corso) della Costituzione e dei diritti civili negli Stati Uniti d'America.
  4. Ha affermato che il morbo della mucca pazza sarebbe arrivato negli Stati Uniti.
  5. Titor affermò che non sarebbero state trovate armi di distruzione di massa in Iraq e che un'altra guerra sarebbe stata combattuta con la pretesa di rimuovere le presunte armi.
  6. Ha affermato che negli Stati Uniti si preferirà la sicurezza alla libertà.
  7. Ha detto anche che nelle elezioni presidenziali del 2008 negli USA avrebbe vinto una donna (ma questo non è avvenuto).

Il futuro[modifica | modifica sorgente]

Titor descrive il futuro fra il 2000 e il 2036, e parla anche di una terza guerra mondiale e di due decenni di recupero da essa.

Titor affermò che il seme di questo conflitto sarebbe dovuto nascere dopo le elezioni americane del 2004, e che avrebbe avuto inizio nel 2005. Nel presente di Titor il contrasto fra Musulmani ed Ebrei ci sarà ancora, ma non sarà la causa del conflitto; ci sarà, invece, una guerra civile americana, a seguito dei contrasti sulla questione sicurezza. La "seconda guerra civile" sarà combattuta, secondo Titor, fra le città e le forze rurali; Titor avrebbe combattuto nelle forze rurali, come militare armato di fucile, quando aveva 13 anni.

La guerra civile sarà terminata dalla Russia nel 2015 quando lancerà delle bombe atomiche sulle principali città statunitensi, eliminando il governo federale e perciò assicurando la vittoria alle forze rurali. Le maggiori aree urbane nel mondo saranno colpite da armi nucleari per rappresaglia. L'Europa, l'Africa e l'Australia saranno colpite particolarmente e, afferma Titor, circa tre miliardi di persone verranno uccise nel mondo.

Intorno al 2036 la gente farà progressi per evitare la guerra. Gli Stati Uniti verranno suddivisi in cinque stati, e la sede del governo federale sarà a Omaha (Nebraska). La società sarà decentralizzata. La religione, l'interazione personale, in opposizione alla società dei mass media, l'isolamento sociale e l'autosufficienza assumeranno sempre maggiore importanza. La tecnologia non sembra però essere colpita e vengono predetti avanzamenti a livello dei viaggi terrestri (con treni maglev del tipo vactrain) e spaziali e nell'ingegneria genetica; Titor predice che si troverà una cura contro il cancro grazie a dei virus modificati che si aggiungono al progresso tecnologico del viaggio nel tempo. L'acqua dovrà essere filtrata o distillata per rimuovere particelle radioattive, la vita sarà dura (la vita media scenderà a 60 anni) e la gente lavorerà anche nei campi per produrre il cibo di cui ha bisogno.

Le biciclette e anche i cavalli saranno i mezzi del futuro, ma continueranno ad essere usate macchine e, come presunta novità, treni ad alta velocità. Le grandi compagnie informatiche scompariranno, ma Internet sarà sempre un mezzo di comunicazione.

Seconda guerra del Golfo[modifica | modifica sorgente]

John Titor ha predetto che gli USA sarebbero andati in guerra con l'Iraq a causa di una questione sulle armi nucleari. Questa previsione si è rivelata esatta. Titor scrisse:

(EN)
« None of the things I have said will be a surprise. They were set in motion ten, twenty, even thirty years ago. Are you really surprised to find out that Iraq has nukes now or is that just BS to whip everyone up into accepting the next war? »
(IT)
« Nessuna delle cose che ho detto sarà una sorpresa. Esse sono state messe in moto dieci, venti, perfino trenta anni fa. Ora vi sorprenderebbe di più scoprire che l'Iraq ha delle armi nucleari o che era solo una stronzata perché tutti accettassero la guerra? »
(John Titor)

Questa frase viene spesso citata come una predizione di Titor che non è affatto ovvia e che si sarebbe avverata. È possibile dissentire da questa interpretazione. Linguisticamente, la "stronzata" nell'affermazione potrebbe riferirsi sia alle accuse che l'Iraq avesse armi nucleari, sia al fatto che questa sia una scoperta recente. Certamente è la prima interpretazione che è stata confermata come "stronzata". La seconda interpretazione, comunque, è problematica, nel senso che l'Iraq non fu accusato di avere o essere prossimo ad avere armi nucleari al tempo del post di Titor.

In effetti, mentre inizialmente la causa della guerra furono le armi di distruzione di massa di tipo chimico, e non nucleare, come dimostrò la famosa udienza alle Nazioni Unite con Colin Powell e la provetta di antrace, il pretesto finale per l'attacco fu la presupposta dimostrazione dell'acquisto di uranio dal Niger, da parte dell'Iraq, e di strumentazioni per la costruzione di armi nucleari dall'Europa (New York Times, 8 settembre 2002). In particolare, l'acquisizione incriminata fu di tubi per centrifuga per separare gli isotopi radioattivi, tubi che niente dimostrava fossero necessariamente legati alla reale possibilità di costruzione di armi nucleari, ma che furono considerati dall'amministrazione americana come la "pistola fumante" che si cercava per giustificare l'attacco. Tale accusa, peraltro sostenuta anche dai servizi segreti italiani, si mostrò poi priva di ogni fondamento e portò al cosiddetto "nigergate".

È quindi difficile capire come egli potesse riferirsi ad un'accusa che, al tempo in cui scriveva, non era ancora stata fatta (queste accuse vennero fatte anche nel 1981, al tempo del bombardamento del reattore nucleare dell'Osiraq, ma caddero e non furono ripetute all'epoca dei post di Titor, se non da pochi dissidenti iracheni, e non hanno trovato alcun riscontro neppure dopo l'occupazione americana dell'Iraq avvenuta nel 2003). Si noti inoltre che, a causa della natura doppia della predizione, sia che l'Iraq abbia avuto armi nucleari oppure no, questa può essere ritenuta dai favorevoli a Titor (con notevoli acrobazie dialettiche) come un'accurata predizione in entrambi i sensi.

Un'altra obiezione alla legittimità della predizione è che l'amministrazione Bush non affermò che l'Iraq avesse armi nucleari, ma solo che aveva armi di distruzione di massa di altro tipo e che stava cercando di acquisire bombe atomiche o materiali per costruirle. Secondo i sostenitori della veridicità, in realtà, questa sottile distinzione non sarebbe stata riconosciuta 35 anni dopo il fatto. È bene notare che le accuse all'Iraq di possedere armi nucleari non erano affatto conosciute dall'opinione pubblica finché queste affermazioni non furono fatte all'inizio del 2001. Comunque, i critici aggiungono che il Progetto per un nuovo secolo americano stava sviluppando piani per invadere l'Iraq e cacciare Saddam sin dal 1998.

Guerra civile americana[modifica | modifica sorgente]

Titor ha anche predetto che ci sarebbero state negli Stati Uniti delle agitazioni civili subito dopo le elezioni presidenziali del 2004, e che sarebbero aumentate nel 2005 sfociando in una guerra civile. Titor scrisse:

(EN)
« There is a civil war in the United States that starts in 2006. That conflict flares up and down for 10 years. »
(IT)
« Nel 2006 negli Stati Uniti inizierà la guerra civile. Questo conflitto durerà circa dieci anni. »
(John Titor)
(EN)
« Real disruptions in world events begin with the destabilization of the West as a result of degrading U.S. foreign policy and consistency. This becomes apparent around 2004 as civil unrest develops near the next presidential election. »
(IT)
« Crisi gravi nel mondo inizieranno con la destabilizzazione dell'Occidente a seguito di una politica estera USA incoerente e di basso livello. Ciò diverrà evidente nel 2004 con l'aumento dell'agitazione sociale attorno alle elezioni presidenziali. »
(John Titor)
(EN)
« The civil war in the United States will start in 2004. I would describe it as having a Waco type event every month that steadily gets worse. The conflict will consume everyone in the U.S. by 2012 and end in 2015 with a very short WWIII. »
(IT)
« La guerra civile inizierà nel 2004. La descriverei come il susseguirsi mese dopo mese di eventi come quello di Waco, sempre peggiori. Entro il 2012 il conflitto negli USA avrà toccato chiunque e finirà nel 2015 con una breve terza guerra mondiale»
(John Titor)
(EN)
« The President or "leader" in 2005 I believe tried desperately to be the next Lincoln and hold the country together but many of their policies drove a larger wedge into the Bill of Rights. »
(IT)
« Credo che nel 2005 il presidente o "leader" abbia tentato disperatamente di essere un nuovo Abramo Lincoln e di tenere il Paese unito, ma molte scelte del governo indeboliranno ulteriormente la protezione costituzionale dei cittadini. »
(John Titor)

In risposta a una domanda riguardo alle elezioni del 2000, Titor ha risposto:

(EN)
« I would use the word "elections" a bit cautiously. Perhaps it's easier now to see a civil war in your future? »
(IT)
« Io userei la parola "elezioni" con cautela. Forse ora vi è più facile immaginare una guerra civile nel vostro futuro? »
(John Titor)
(EN)
« According to the Constitution, who do you think has the final word on choosing a President and why? »
(IT)
« Secondo la Costituzione, chi ha l'ultima parola nella scelta di un Presidente e perché? »
(John Titor)
(EN)
« I do however, find it interesting how important the Constitution became to the average U.S. citizen's life, if even for a short moment. »
(IT)
« Comunque trovo interessante che la Costituzione sia diventata così importante per il cittadino americano medio, anche se solo per poco. »
(John Titor)

C'è stata una certa discussione sul fatto che Titor abbia detto una volta che la guerra comincia nel 2004 e un'altra volta nel 2005. Poiché ha affermato che la guerra emerge gradualmente dalle proteste riguardo all'elezione, che avviene in novembre, questa discussione potrebbe esser stata esagerata. Egli sembrava anche suggerire che l'elezione sarebbe stata decisa da mezzi straordinari, ma ciò non è avvenuto. L'elezione del 2004 ha registrato poche proteste (se non crediamo alla teoria del "votergate", che afferma che le macchine contavoti siano state manomesse). Alcuni sostengono che se Titor venisse davvero dal futuro, potrebbe ricordare male i dettagli del passato che sta visitando, confondendo le elezioni del 2000 con quelle del 2004, anche se per i critici è difficile accettare che un militare abilitato a viaggiare nel tempo abbia ricordi così lacunosi sulla storia del suo stesso Paese.

Tale ipotesi giustificativa dell'errore è ancor più inverosimile, perché Titor scrive i suoi post nel novembre 2000-marzo 2001, ossia appena avvenute le contestazioni al voto parlamentare, e quindi è impossibile che potesse confondersi "vivendo" proprio in quei giorni in Florida.

E quindi, sostengono i detrattori, dopo Ritorno al futuro vi sarebbe un'altra fonte di ispirazione non originale, questa volta nella cronaca degli stessi giorni in cui scrive.

Titor ha predetto che la guerra civile porterà le comunità rurali contro le aree urbane, poiché il governo riuscirà ad assicurare il controllo delle città, ma non delle campagne. Titor scrisse:

(EN)
« When the civil "conflict" started and got worse, people generally decided to either stay in the cities and lose most of their civil rights under the guise of security or leave the cities for more isolated and rural areas. Our home was searched once and the neighbor across the street was arrested for some unknown reason. That convinced my father to leave the city. »
(IT)
« Quando il "conflitto" civile iniziò e peggiorò, la gente dovette decidere se stare nelle città e perdere la gran parte dei suoi diritti civili con la scusa della sicurezza o lasciare le città per aree rurali più isolate. La nostra casa una volta fu perquisita e il vicino di fronte fu arrestato per ragioni oscure. Questo convinse mio padre a lasciare la città. »
(John Titor)

Anche lo scenario descritto sopra, dove gli abitanti delle città si trasferiscono in campagna a causa della paura di un conflitto nucleare, compare in un romanzo di Clifford D. Simak (Anni senza fine,1952). Titor continuò dicendo che per il 2008 la gente si sarà resa conto che la situazione precedente negli Stati Uniti non sarebbe stata ripristinata:

(EN)
« The year 2008 was a general date by which time everyone will realize the world they thought they were living in was over (or never was). »
(IT)
« Il 2008 è l'anno entro il quale chiunque si renderà conto che il mondo in cui pensavano di vivere è ormai finito (o non è mai esistito). »
(John Titor)

Guerra nucleare in medio oriente[modifica | modifica sorgente]

Come risultato della guerra civile negli USA, Titor predisse che si sarebbe verificata una guerra nucleare tra le potenze del Medio oriente, apparentemente tra Israele e le potenze islamiche. Sarà una esitazione nel supporto occidentale ad Israele che farà precipitare la situazione.

(EN)
« The Jewish population in Israel is not prepared for a true offensive war. They are prepared for the ultimate defense. Wavering western support for Israel is what gives Israel's neighbors the confidence to attack. The last resort for a defensive Israel and its offensive Arab neighbors is to use weapons of mass destruction. In the grand scheme of things, the war in the Middle East is a part of what's to come, not the cause. »
(IT)
« La popolazione ebraica in Israele non è pronta per una guerra molto offensiva. Sono preparati per l'estrema difesa. L'esitante supporto occidentale dà agli stati vicini di Israele la fiducia per attaccarlo. L'ultima risorsa per un Israele che si difende e per i vicini stati arabi che lo attaccano è usare armi di distruzione di massa. Guardando all'insieme degli eventi, la guerra in Medio Oriente è una parte di quello che verrà, non la causa »
(John Titor)

Per rispondere alla domanda "Come e perché gli Arabi e gli Israeliani furono coinvolti nella guerra civile negli U.S.A?", Titor disse che "non sono direttamente coinvolti ma le situazioni politiche dipendono dalla stabilità dell'occidente che collassa nel 2005."

Quando gli chiesero se le armi di distruzione di massa sarebbero state usate contro gli USA dalle potenze Arabe, Titor predisse che le armi non sono "[usate] contro l'America ma vengono usate uno contro l'altro." Egli si spinse oltre dicendo:

(EN)
« I'm glad to see it's so easy for to dismiss the Middle East. Yes, I suppose it is a no brainer but pretty soon it will be a "no arrmer" [sic] and a "no legger". »
(IT)
« Sono felice di vedere com'è semplice liquidare il Medio Oriente. Immagino non ci voglia un gran cervello ma presto non ci saranno neanche braccia e gambe. »
(John Titor)

Guerra nucleare con la Russia[modifica | modifica sorgente]

Inoltre, dice Titor, nel 2015 (12 marzo) la Russia bombarderà con bombe atomiche gli USA e la Cina. Tre miliardi di persone moriranno, e tutto il mondo sarà gravemente danneggiato.

(EN)
« The civil war ended in 2015 when Russia attacked the U.S. cities (our enemy), China and Europe. »
(IT)
« La guerra civile finì nel 2015 quando la Russia attaccò le città USA (il nostro nemico), la Cina e l'Europa. »
(John Titor)
(EN)
« Russia and China have always had a very strange relationship. Even the news I see now indicates that continued weapons deals to allies, border clashes and overpopulation will lead to hostilities. The West will become very unstable which gives China the confidence to "expand". I'm assuming you are all aware that China has millions of male soldiers right now that they know will never be able to find wives. The attack on Europe is in response to a unified European army that masses and moves East from Germany. »
(IT)
« Russia e Cina hanno sempre avuto un rapporto molto strano. Anche le notizie che vedo ora indicano che il continuo commercio di armi con gli alleati, gli scontri di confine e la sovrappopolazione, porteranno a delle ostilità. L'Occidente diverrà molto instabile, il che dà alla Cina la fiducia per "espandersi". Presumo che siate tutti consci del fatto che la Cina ha attualmente milioni di soldati maschi che non saranno mai in grado di trovare moglie. L'attacco all'Europa sarà in risposta a un esercito europeo unificato che si ammasserà e muoverà verso est partendo dalla Germania. »
(John Titor)

La conquista da parte della Cina di alcune nazioni asiatiche[modifica | modifica sorgente]

Titor disse anche che la Corea, Taiwan e il Giappone saranno tutte conquistate dalla Cina. La sua avanzata verrà arrestata solo dall'Australia.[senza fonte]

(EN)
« Taiwan, Japan and Korea were all "forcefully annexed" before N Day. »
(IT)
« Taiwan, Giappone e Corea saranno tutte "annesse con la forza" prima del N-Day»
(John Titor)
(EN)
« The West will become very unstable which gives China the confidence to "expand". I'm assuming you are all aware that China has millions of male soldiers right now that they know will never be able to find wives. »
(IT)
« L'Occidente diverrà molto instabile, il che dà alla Cina la fiducia per "espandersi". Presumo che siate tutti consci del fatto che la Cina ha attualmente milioni di soldati maschi che non saranno mai in grado di trovare moglie. »
(John Titor)

Le ricerche del CERN[modifica | modifica sorgente]

Titor disse che le ricerche all'inizio degli anni 2000 al laboratorio CERN getteranno le basi per il viaggio nel tempo.

(EN)
« The one [experiment at CERN] I'm referring to involves very high energies using protons. From my historical perspective on my worldline, I do recall the issue was a point of contention about 18 months ago or so. There were some scientists who thought the experiments were too dangerous to try. »
(IT)
« L'esperimento al CERN a cui mi riferisco coinvolge energie molto alte e sfrutta i protoni. Dalla mia prospettiva storica sulla mia linea di universo, ricordo che la faccenda fu un punto di dibattito circa 18 mesi fa. C'erano alcuni scienziati che pensavano che gli esperimenti fossero troppo pericolosi da fare. »
(John Titor)
(EN)
« My comments about the CERN lab are in reference to particle accelerators in general and other questions that have come up in the past. The major physics break through for controlled gravity distortion does happen at CERN in your future. Heck, we haven't even touched on "Z" field compression yet. »
(IT)
« I miei commenti sul CERN si riferiscono agli acceleratori di particelle e ad altre questioni che sono affiorate in passato. La più grande scoperta scientifica per la distorsione controllata della gravità avverrà al CERN nel vostro futuro. Diavolo, non abbiamo nemmeno affrontato la compressione di campo "Z"! »
(John Titor)
(EN)
« A great deal of the theoretical mathematics behind time travel was discovered by testing various ideas in string theory and eliminating the anomalies. As I recall, it was this original work that led to the final proof that six dimensions do indeed curl up to give us our observable universe. This in turn supported more of the theoretical math behind time travel. »
(IT)
« Una grande parte della matematica teorica dietro il viaggio nel tempo fu scoperta testando varie idee della teoria delle stringhe ed eliminando le anomalie. Per quel che ricordo, fu questo lavoro originale che portò alla prova decisiva che sei dimensioni si avvolgono realmente per darci il nostro universo osservabile. E questo inoltre darà supporto ad altra matematica teorica per il viaggio nel tempo. »
(John Titor)

Morbo della mucca pazza[modifica | modifica sorgente]

Titor avvertì che la Malattia di Creutzfeldt-Jakob (che comunemente si pensa svilupparsi negli umani come risultato di un'esposizione al morbo della mucca pazza) sarebbe cresciuta fino a diventare un'emergenza sanitaria molto seria negli umani.

(EN)
« Yes, and people are still dying and a great deal of them are passing from CJD. As I said, with my very first few posts almost 6 months ago, I want to emphasize how devastating this will be. »
(IT)
« Sì, e la gente sta ancora morendo e una grande quantità di loro sta morendo di CJD. Come ho detto nei miei primissimi post 6 mesi fa, voglio enfatizzare come sarà devastante questo morbo. »
(John Titor)

Cibi geneticamente modificati[modifica | modifica sorgente]

Titor avvertì che la modificazione genetica del cibo per creare semi ibridi avrà effetti deleteri. La diffusa dieta americana di utilizzare cibo già preparato può provocare seri rischi alla salute che non sono attualmente individuabili.

(EN)
« Yes, genetic engineering is used but it's like any other technology. It can be good and bad. One thing we did not do was create more hybrid seeds. What are people thinking? »
(IT)
« Sì, l'ingegneria genetica è utilizzata ma è considerata come una qualsiasi tecnologia. C'è del buono e del cattivo. Una cosa che non abbiamo fatto, è stato creare ulteriori semi ibridi. Cosa pensa la gente? »
(John Titor)
(EN)
« You willfully eat poisoned food »
(IT)
« Voi mangiate volontariamente cibo avvelenato »
(John Titor)
(EN)
« It's very hard for me to find food here. It all scares the Hell out of me. »
(IT)
« È molto difficile per me trovare del cibo qui. Mi fa una paura del diavolo. »
(John Titor)
(EN)
« I am amazed at the risks people here are willing to take with processed food. All of the food I eat here is grown and prepared by my family or myself. »
(IT)
« Sono sconvolto dai rischi che la gente si prende col cibo lavorato. Tutto il cibo che mangio qui è allevato e preparato dalla mia famiglia o da me stesso. »
(John Titor)

Religione in America[modifica | modifica sorgente]

Riguardo alla religione Titor ha detto che avrà una grossa parte nella vita americana, anche se sarà decentralizzata. Il sabbatarianismo aumenterà in popolarità, ma non dice niente riguardo alla Fede Bahá'í. In realtà intorno al 1975 - 1979 si diceva che nel mondo era composta da circa 2 milioni di credenti dichiarati e in ABD circa 150.000. Dopo il 2006 - 2007 viene detto che, sempre nel mondo, è composta da più di 7 milioni di credenti dichiarati e in ABD circa 250.000. A quanto ammonteranno nel mondo, e quindi in USA, i credenti dichiarati nel 2035?

(EN)
« Yes I believe in Jesus Christ and we pray to God in churches. There are some differences you may be interested in. Religion is a major part of peoples life in 2036. Pain and change tend to bring people together and closer to God. However, religion is far more personal than it is now. There are no huge, centralized religions and people talk openly about their beliefs. It might also interest you to know that the day of worship is Saturday, the day God meant to be the Shabbat and the 10 commandments have been restored to the "10" that God gave us. »
(IT)
« Sì, credo in Gesù Cristo e preghiamo Dio nelle chiese. Ci sono alcune differenze che vi potranno interessare. La religione è una parte enorme nella vita della gente nel 2036. Il dolore e i cambiamenti tendono ad avvicinare le persone agli altri e a Dio. Comunque, la religione è molto più personale di quello che è ora. Non ci sono religioni grosse e centralizzate e le persone parlano apertamente delle loro credenze. Vi potrà interessare anche il fatto che il giorno della preghiera è il sabato, il giorno che Dio ha creato come Shabbat e che i 10 comandamenti sono tornati a essere i "10" che Dio ci ha dato. »
(John Titor)

[8]

Per quanto riguarda i comandamenti sembra riferirsi al 2º comandamento che si trova nella Bibbia

Fisica dei quanti[modifica | modifica sorgente]

Titor disse anche che l'interpretazione multiverso del modello Everett-Wheeler della fisica quantistica è corretto.[9]

(EN)
« Now for the physics: The grandfather paradox is impossible. In fact, all paradox is impossible. The Everett-Wheeler-Graham or multiple world theory is correct. All possible quantum states, events, possibilities and outcomes are real, eventual and occurring. The chances of everything happening someplace at sometime in the superverse is 100%. (For all you scientists out there, if Schroedinger's cat had a time machine, he might not be in the box at all). »
(IT)
« Ora per i fisici: Il paradosso del nonno è impossibile. Infatti tutti i paradossi sono impossibili. La teoria dei mondi paralleli è corretta. Tutti i possibili stati quantici, eventi, possibilità e conseguenze sono reali, e accadono realmente. La probabilità che qualsiasi cosa avvenga da qualche parte in qualche momento del superverso è il 100%. Per tutti gli scienziati, se il gatto di Schrödinger avesse una macchina del tempo, potrebbe perfino non essere affatto nella scatola. »
(John Titor)

IBM 5100[modifica | modifica sorgente]

Titor rivelò che l'IBM 5100, un computer portatile inventato nella metà degli anni settanta, può leggere il codice IBM scritto prima dell'utilizzo di APL o BASIC.

(EN)
« I was "sent" to get an IBM computer system called the 5100. It was one the first portable computers made and it has the ability to read the older IBM programming languages in addition to APL and Basic. We need the system to "debug" various legacy computer programs in 2036. UNIX has a problem in 2038.
On my worldline, it is known that the 5100 series is capable of reading all the IBM code written before the widespread use of APL and Basic.
In 2036, it was discovered (or at least known after testing) that the 5100 computer was capable of reading and changing all of the legacy code written by IBM before the release of that system and still be able to create new code in APL and basic. That is the reason we need it in 2036. However, IBM never published that information because it would have probably destroyed a large part of their business infrastructure in the early 70s. In fact, I would bet the engineers were probably told to keep their mouth's shut. »
(IT)
« Io sono stato "inviato" per prendere un computer IBM denominato con la sigla 5100. È stato uno dei primi computer portatili prodotti e ha la capacità di leggere i più vecchi linguaggi di programmazione IBM in aggiunta a APL e Basic. Il sistema ci serve per "debuggare" vari programmi per computer nel 2036. UNIX ha un problema nel 2038.
Nella mia linea di universo, è noto che la serie 5100 è capace di leggere tutto il codice IBM scritto prima dell'uso diffuso di APL e Basic.
Nel 2036, fu scoperto (o almeno, si è saputo dopo dei test) che il computer 5100 era capace di leggere e modificare tutto il codice scritto da IBM prima del rilascio di quel sistema e che era capace di creare nuovo codice in APL e Basic. Questa è la ragione per cui ne abbiamo bisogno nel 2036. Comunque, IBM non ha mai pubblicato questa informazione perché avrebbe probabilmente distrutto una gran parte della loro infrastruttura commerciale nei primi anni settanta. Infatti, ci scommetterei che agli ingegneri venne detto di tenere la bocca chiusa. »
(John Titor)

Titor indica inoltre che Unix ha un problema di overflow nella data nel 2038. Ciò è vero, ma è di dominio pubblico tra gli esperti del settore dove è chiamato Bug dell'anno 2038, pertanto non può essere considerata come predizione.

Durante la trasmissione Voyager, nella puntata mandata in onda su Rai 2 il 29 ottobre 2007, l'ingegnere IBM Bob Dubke ha confermato la particolarità dell'IBM 5100.

Vista del presente nel futuro[modifica | modifica sorgente]

Titor disse che la gente del futuro giudicherà il presente duramente.

(EN)
« Perhaps I should let you all in on a little secret. No one likes you in the future. This time period is looked at as being full of lazy, self-centered, civically ignorant sheep. Perhaps you should be less concerned about me and more concerned about that. »
(IT)
« Forse dovrei confessarvi un piccolo segreto. Nel futuro nessuno vi ama. Questo periodo è visto come pieno di pecore pigre, egoiste, civicamente ignoranti. Forse dovreste preoccuparvi meno di me e più di questo. »
(John Titor)
(EN)
« Yes, there are unusual events in 2012 but they do not cause the world to end. It is important that they be a surprise. Perhaps you are familiar with the story of the Red Sea and the Egyptians? »
(IT)
« Sì, ci sono eventi inusuali nel 2012, ma non sono la causa della fine del mondo. È importante che siano sorprese. Forse conoscete la storia del Mar Rosso e degli Egizi? »
(John Titor)

Nel 2012 termina uno dei cicli del calendario Maya e, anche in relazione a questo, alcune teorie New Age vedono nel 2012 l'anno della fine del mondo o dell'inizio di una nuova era ma risalgono a prima della comparsa di Titor. Il sentimento di odio verso il passato è poi tipico di ogni società, che con il senno di poi si interroga degli errori passati. L'ignoranza degli antenati è come l'uovo di colombo.

La questione dell'inevitabilità[modifica | modifica sorgente]

Secondo Titor, il presupposto del viaggio nel tempo è l'interpretazione multiverso della fisica quantistica. In questo modello, per Titor, ogni situazione che può evolvere in più d'una direzione, va in ogni possibile direzione, e ogni possibilità è il punto di origine di un nuovo universo parallelo o "worldline". Viaggiando nel tempo, non si entra realmente nel proprio passato perché la presenza di qualcuno nel passato apporta un cambiamento e genera un nuovo insieme in espansione di worldlines. Si entra piuttosto nel passato di una worldline strettamente imparentata (non si sa se sia possibile entrare in una worldline più distante). Quindi, la worldline che Titor descrive come il suo "passato" è molto simile, ma non identica, al nostro presente e futuro prossimo.

Per questo motivo, nessuna delle predizioni di Titor è inevitabile per noi. In alcune worldlines che discendono dalla nostra, è probabile che le sue predizioni siano interamente verificate, in altre no, e in un terzo insieme parzialmente verificate. Questo può essere visto come un mezzo per aggirare le predizioni poiché questo significa che le affermazioni di Titor non sono, strettamente parlando, falsificabili. Comunque, questo vuol dire anche che coloro che prendono Titor sul serio non devono ritenere le sue predizioni come "destino". Il futuro che Titor disegna è piuttosto tetro, ed è molto più rassicurante prendere le sue parole come un monito piuttosto che come qualcosa di immutabile. Se le sue predizioni sembreranno avverarsi, egli ci ha offerto qualche consiglio su come potrebbe andare a finire e che cosa deve essere evitato (anche se egli stesso ha affermato di non essere interessato ad aiutarci a evitarlo, dal momento che queste sono conseguenze delle nostre decisioni collettive). Le decisioni che prendiamo in questa worldline determinano il destino di questa worldline. Secondo Titor, la sua stessa esistenza nel 1975, anche se per breve tempo, può avere grandi conseguenze sulla worldline, rendendo così il suo tempo e il nostro futuro probabilmente molto differenti. Perciò, le parole di Titor possono servire come un avvertimento sul futuro che stiamo creando se ci muoviamo nella direzione che le predizioni indicano. Nelle parole di Titor:

(EN)
« As far as I can tell right now, you are headed toward the same events I would call "my history" in 2036. However, the very nature of time travel states that every worldline is unique and you are very much in control of what you do and how you get there. »
(IT)
« Per quel che posso dire ora, voi siete diretti verso gli stessi eventi che io chiamerei "la mia storia" nel 2036. Comunque, la natura stessa del viaggio nel tempo dice che ogni worldline è unica e che voi avete il controllo di ciò che fate e di come ci arrivate. »
(John Titor)
(EN)
« You are able to change your worldline for better or worse just as I am. »
(IT)
« Voi potete cambiare la vostra worldline per il meglio o per il peggio, così come posso farlo io. »
(John Titor)
(EN)
« Therefore, any "prediction" I might make has a slight chance of being incorrect anyway and you now have the ability to act on it based on what I've said. Can you stop the war before it gets here? Sure. Will you do it? Probably not. »
(IT)
« Quindi, ogni "predizione" che posso fare ha una piccola probabilità di essere sbagliata comunque e voi avete la possibilità di agire su di essa in base a ciò che vi ho detto. Potrete fermare la guerra prima che arrivi? Certo. Lo farete? Probabilmente no. »
(John Titor)
(EN)
« Yes, it's very possible that what I say would spin your future off into a different direction. »
(IT)
« Sì, è decisamente possibile che ciò che vi ho detto possa far andare il vostro futuro in una direzione diversa. »
(John Titor)

Secondo molti scettici, queste frasi servirebbero come scappatoia per evitare "figuracce" di eventuali previsioni fallite, il che darebbe adito alla teoria che John Titor sia una bufala. Coloro che credono a Titor sostengono invece che il tutto sarebbe vero poiché: 1) se avesse voluto rendere più veritiero l'eventuale scherzo avrebbe potuto dare come data dell'invenzione della macchina del tempo qualche secolo dopo (come ad esempio il 2200) anziché il 2036 che appare troppo vicina per una tale scoperta; 2) anziché indicare, sempre tra novembre 2000 e marzo 2001, la Russia come grande nemico e potente minaccia missilistica nucleare (ma ricordiamo che per lui fungeva da alleato contro una sorta di Grande Fratello orwelliano), avrebbe dovuto citare il terrorismo islamico o la Cina.

Critiche alle affermazioni di John Titor[modifica | modifica sorgente]

Il dottor Robert Brown, fisico all'Università Duke, ha analizzato la scienza coinvolta nelle spiegazioni di Titor sul viaggio nel tempo e afferma che è impossibile, sia in teoria che in pratica. Egli afferma che la storia di Titor plagia dei vecchi romanzi di fantascienza come Alas, Babylon e lavori non di finzione come Hyperspace di Michio Kaku, per costruire le sue storie di viaggi nel tempo. Conclude la sua critica dicendo che la gente è estremamente credulona se dà credito alla plausibilità del viaggio nel tempo di Titor e a storie di un mondo post-apocalittico.[10]

La storia di Titor contiene similitudini anche con la trama del film del 1995 L'esercito delle 12 scimmie, e a storie fittizie di giochi di ruolo.

Inoltre, Titor sembra usare la nostra dizione moderna.

Titor afferma che uno dei suoi hobby preferiti è la lettura di argomenti storici, la qual cosa (a meno che non si sia specializzato in storia antica) gli dovrebbe dare molte informazioni sugli eventi accaduti tra il 1998 e il 2036. Titor evita anche di rispondere a domande complesse relative all'ambiente.

Il nocciolo delle argomentazioni di Titor è basato sul fatto che una guerra civile scoppia negli Stati Uniti nel 2004-2005, ma nel 2004-2005 non vi è stata alcuna guerra civile in America e ciò potrebbe smentire gran parte delle affermazioni del "pirata del tempo", se non fosse che John Titor potrebbe intendere - girando la questione forzatamente a suo favore - come data 2005 di inizio guerra civile non veri e propri "scontri di piazza", ma l'inizio della fondazione di organizzazioni che giocheranno un ruolo primario nella difesa dei diritti civili americani e molto critici contro il governo federale che porterebbero a veri e propri scontri e proteste popolari negli anni successivi. Questa ipotesi appare rafforzata dal fatto che effettivamente dal 2004 sono nate forti organizzazioni negli Stati Uniti che si stanno sviluppando di anno in anno e che protestano sia contro la guerra in Iraq, sia contro le ultime leggi che limitano le libertà dei cittadini statunitensi permettendo a organi come la CIA e l'FBI di indagare su milioni di ignari e innocenti americani (come riportano anche i siti johntitor.strategicbrains.com e www.onlinejournal.com). John Titor in un suo post fa intendere proprio questa teoria spiegando che all'inizio della guerra civile non ci sarà risalto in questo senso nei mass media e sui quotidiani, ma solo dal 2008 sarebbe stato chiaro a tutti che gli USA non saranno più lo stesso paese del passato e che non si potrà più tornare indietro.

Smentibilità[modifica | modifica sorgente]

I sostenitori delle affermazioni di Titor, affermano che esse, vere o false, potrebbero non essere realmente smentibili. La smentibilità significa che un'idea può potenzialmente avere esempi contrari. Le spiegazioni di Titor sul futuro, che si incernierano sulla teoria del multiverso, non lo permettono; può solo esser provata la loro verità. L'esempio maggiore è la predetta guerra civile:

  • Se accade, Titor è un vero, accurato viaggiatore nel tempo e tutte le sue predizioni si avverano. Rimane possibile, comunque, una profezia auto-avverante.
  • Se non accade, allora si potrebbe argomentare (sebbene debolmente), che la presenza di Titor nel 2000-2001 ha distrutto il continuum temporale e spedito il nostro mondo in una direzione nella quale la guerra civile e gli eventi seguenti non accadranno.
  • C'è inoltre l'impossibilità di identificare gli eventi odierni come cause delle sue predizioni; le cause degli eventi della worldline di Titor sono molteplici e complesse, comprensibili solo se focalizzate da un occhio esterno e lontano nel tempo, le piccole discrepanze tra la storia scritta nel 2038 e la cronistoria attuale non possono provare né che menta né che sia sincero.

Non ha parlato né degli eventi dell'11 settembre 2001 né dello tsunami dell'Oceano Indiano del 2004, evento quest'ultimo che, essendo indipendente dalla volontà umana, è più probabile che debba esistere in molti dei multiversi, soprattutto in quelli vicini al multiverso da cui Titor afferma di provenire (non certo, in quanto per la stessa teoria del multiverso ogni universo diverso ha eventi casuali diversi, il solo cambiare di pochissimo la timeline (nel senso di spostarsi in una timeline di pochissimo diversa) potrebbe portare ad eventi completamente diversi). In ogni caso, non c'è la possibilità di dimostrare che Titor si sbagliasse, anche perché afferma chiaramente in un suo post che deve seguire alcune regole nel rispondere ai messaggi come il non poter parlare di eventi che portino la morte di persone, perché non può sapere se il mondo andrebbe meglio o peggio nel caso di salvataggio di tali individui che sapendo l'evento eviterebbero la tragica fine. Secondo Titor in teoria potrebbe anche nascere un nuovo Hitler da uno di loro e portare il mondo a conseguenze ancora peggiori. Questa affermazione appare in contraddizione con il suo volerci avvisare dell'ipotetico terzo conflitto mondiale, a meno che non ritenga impossibile che noi possiamo evitare con estrema sicurezza tale fine, ma in un altro post egli sostiene che potremmo evitare la guerra mondiale, ma che probabilmente non ci riusciremo. In ogni caso ha spiegato anche che se la evitassimo il suo futuro rimarrebbe uguale in quanto avverrebbe una specie di sdoppiamento del continuum spazio - temporale, una specie di bivio in cui il nostro mondo prenderebbe un sentiero vicino ma non uguale alla sua originale dimensione. Il dubbio che la sua "spiegazione", del non voler avvertirci di altre catastrofi e di fatti personali di persone famose, fosse una scusa perché semplicemente non era in grado di sapere tali eventi e informazioni rimane forte.

Ovviamente, se si provasse incontrovertibilmente che quello di Titor è uno scherzo (come suggerisce fortemente la valutazione del Dr. Brown), allora non ci sarebbero problemi.

C'è almeno un'affermazione che è potenzialmente smentibile. La tecnologia che Titor usa per viaggiare attraverso il tempo è basata sulla verità della interpretazione multiverso della meccanica quantistica. Quando si dimostrerà che questa teoria è vera, allora si dimostrerà che le affermazioni di Titor potrebbero (ma non lo sarebbero necessariamente) essere vere.

Il 21 marzo 2004, sul forum del Time Travel Istitute appare un nuovo crononauta con il nick name di TimeTravel_1.[11] Afferma di essere tornato in questa linea temporale per avvertire della morte di John Titor e del successo della sua missione. Molte sono state le domande da parte dei frequentatori del forum ma il nuovo crononauta non si scompone fino a quando, il 30 marzo 2004, quest'uomo di nome Samson Rodriguez affermò di aver orchestrato lo scherzo di John Titor ed ammise che John Titor era un falso.[12]

Questa affermazione potrebbe essere vista come la prova decisiva della non-esistenza di John Titor: egli scrisse con lo stesso profilo che John Titor usò originariamente per rispondere alle domande nel 2001, cioè con il nick di TimeTravel_0.

Titor e il problema dell'anno 2038[modifica | modifica sorgente]

Molti tecnici criticano Titor per lo scenario improbabile che ha costruito attorno al problema dell'anno 2038 come ragione principale del suo supposto viaggio nel tempo. Il problema dell'anno 2038 è un difetto molto ben conosciuto e, in teoria, facilmente eliminabile, di molti programmi che girano su macchine UNIX a 32 bit.

John Titor non affermava di esser stato mandato indietro per riparare il problema dell'anno 2038. Secondo Titor:

(EN)
« I was "sent" to get an IBM computer system called the 5100. It was one [sic] the first portable computers made and it has the ability to read the older IBM programming langages [sic] in addition to APL and Basic. We need they [sic] system to "debug" various lagacy [sic] computer programs in 2036. UNIX has a problem in 2038. »
(IT)
« Sono stato "mandato" per prendere un computer IBM chiamato 5100. Era uno dei primi computer portatili e aveva la capacità di leggere i vecchi linguaggi di programmazione IBM oltre a APL e Basic. Ci serve quel sistema per debuggare vari programmi per computer nel 2036. Unix ha un problema nel 2038. »
(John Titor)

Quest'ultima frase portò ad una certa confusione sulla necessità di "riparare un bug di Unix". Diversi mesi dopo spiegherà:

(EN)
« I don't believe I ever said I came back looking for a UNIX bug fix. I came back for a computer system. Don't you find UNIX usefull [sic] now? »
(IT)
« Non credo di aver mai detto di essere tornato indietro per riparare un bug di Unix. Sono tornato per un computer. Non ritenete utile Unix ora? »
(John Titor)

Nel "loro" problema circa il bug del 2038 l'IBM era necessario per tradurre da vecchio codice IBM a Unix:

(EN)
« As you are probably aware, UNIX will have a timeout error in 2038 and many of the mainframe systems that ran a large part of the infrastructure were based on very old IBM computer code. The 5100 has the ability to easily translate between the old IBM code, APL, BASIC and (with a few tweaks in 1975) UNIX. This may seem insignificant but the fact that the 5100 is portable means I can easily take it back to 2036. I do expect they will create some sort of emulation system to use in multiple locations. »
(IT)
« Come probabilmente saprete, Unix avrà un errore di timeout nel 2038 e molti mainframe che gestiscono una gran parte delle infrastrutture sono basati su codice IBM molto vecchio. Il 5100 ha la capacità di tradurre facilmente tra il vecchio codice IBM, APL, Basic e (con qualche aggiustatina nel 1975) Unix. Questo può sembrare insignificante ma il fatto che il 5100 è portatile significa che posso portarlo con me facilmente nel 2036. Mi aspetto che creino una sorta di sistema di emulazione da usare in molti posti diversi. »
(John Titor)

Ethan Titor[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 è comparso un altro viaggiatore del tempo denominato Ethan Titor, che successivamente disse di chiamarsi Jensen, un allievo di un laboratorio antartico (Johanson). Ha documentato la nostra storia e ha cercato John Titor, perché nel suo futuro (anno 2118), John sarà una figura importante: apparentemente John è tornato nel 2036 con l'IBM 5100, tuttavia è stato giudicato duramente dal suo governo per il fatto di essersi fermato nel 2000, rivelando informazioni senza averne il permesso. John Titor è stato mandato in prigione, ma qualcuno lo ha salvato per mezzo della macchina del tempo. Nel suo ultimo post ha spiegato che viaggerà al Convegno dei viaggiatori nel tempo del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

I detrattori sostengono sarcasticamente che c'è da attendersi un terzo viaggiatore che viaggi per impedire al primo di fermarsi nel 2000 e variare la storia, esattamente come il protagonista di Ritorno al futuro fa nel secondo film della serie. Possibile anche l'ispirazione relativa alle vicende in Doctor Who nell'omonima serie.

Titor nei media[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 2003, la Fondazione John Titor pubblicò il libro John Titor A Time Traveler's Tale (ISBN 1-59196-436-9).
  • Nel 2004, Cyburbia Productions presentò Time Traveler Zero Zero, una performance teatrale basata sulla storia di Titor.
  • Nel 2005, Figure 26 Films produsse un film, Obsessed & Scientific, che parla di viaggi nel tempo e include la storia di John Titor.
  • Nel numero di agosto 2006 la rivista Focus ha riportato un dossier su Titor.
  • Nel 2007, la trasmissione Voyager su Rai 2 si è interessata alla storia di John Titor, narrandola a puntate. Il 19 maggio 2008 la stessa trasmissione oltre a ripresentare la storia di John Titor, ha indagato più a fondo cercando la famiglia Titor negli Stati Uniti utilizzando un investigatore privato. A questa parte della trasmissione è stato dato il nome di "A caccia di John Titor". In questa puntata si è arrivati ad affermare che si tratta di un nome fittizio, dal momento che il nominativo di John Titor non si trova in alcun registro dello stato della Florida o degli USA. Tutti diritti d'autore dei libri e pubblicazioni su John Titor sono riservati, e i detentori, intervistati da Voyager dichiarano di proteggere l'anonimato dei Titor o di non avere avuto un contatto diretto con la famiglia.
  • John Titor - crononauta, 2008 Vittorio Baccelli, Edizioni della Mirandola, U.S.A.
  • John Titor - Cortometraggio semi-amatoriale ispirato alle vicende di John Titor
  • Nel 2011, Debutta in giappone un anime di nome Steins;Gate che parla di viaggi nel tempo e nel quale, viene nominato diverse volte il nome John Titor e l'IBM5100.
  • il rapper italiano saga lo cita nella canzone "docet"
  • Il rapper italiano Salmo lo cita nella canzone "Il senso dell'odio".
  • Nel quarto numero della rivista "Voyager Magazine" è apparso un articolo su John Titor e sui suoi viaggi nel tempo.
  • Il rapper italiano En?gma lo cita nella canzone "Time Travel_03".

John Titor è in realtà John Rick Haber?[modifica | modifica sorgente]

La puntata di Voyager del 19 maggio 2008 si è servita di un investigatore privato (un tale Mike Lynch), che sotto le mentite spoglie di giornalista di Voyager, si è recato prima nella città di Tampa (dove ha verificato la non esistenza della famiglia Titor, anche nei vecchi registri civili, fiscali e telefonici), e da lì ad un sobborgo di Orlando (Florida) per intervistare l'avvocato Lawrence (Larry) Haber (specialista in diritti d'autore legati all'industria cinematografica), presidente della fantomatica "John Titor Foundation", rappresentante legale della presunta famiglia Titor e detentore di qualsiasi diritto d'autore sulla storia o sul merchandising collegato al caso John Titor.

Nel corso di una registrazione effettuata con una microcamera nascosta durante un colloquio posteriore all'intervista ufficiale, in seguito messa in onda nella trasmissione, appare il fratello[13], un tale Rick Haber, che rimane in silenzio durante tutto il colloquio informale dell'investigatore Lynch con il fratello avvocato (che manterrà lo stesso atteggiamento ambiguo ed evasivo: ad esempio, afferma di non conoscere personalmente Kay Titor, ma di aver soltanto parlato al telefono con Kay durante l'intervista da lui "intermediata" con Art Bell nel programma radiofonico Coast to Coast AM). Inoltre si dice che Brandon Haber, figlio dell'avvocato Larry Haber, è un ingegnere di 22 anni che lavora per la NASA, anche se aveva soltanto 15 anni all'epoca della comparsa dei primi messaggi di John Titor su Internet.

In seguito risulta che John Rick Haber è un ingegnere informatico (della Eagle Point Software Corporation), e dunque che potrebbe essere la fonte di molte informazioni, in effetti veritiere, riguardanti gli aspetti "segreti" del vecchio personal computer IBM 5100 (la capacità di passare da un linguaggio macchina ad un altro era possibile in alcuni modelli, grazie ad un interruttore ben visibile, che si differenziavano anche per il costo e quantità di RAM e ROM installata).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scott, op. cit., p. 121
  2. ^ Stefano Dalla Casa, La bufala del viaggiatore nel tempo in Wired, 10 gennaio 2014. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  3. ^ a b (EN) John Titor: a Time Traveller From The Year 2036? in BBC, 1º febbraio 2006. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  4. ^ (EN) Karl Simanonok, Copyright Proof of Significant John Titor Predictions, JohnTitor.StrategicBrains.com, 19 maggio 2003. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) Old Art Bell Postings, JohnTitor.StrategicBrains.com. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  6. ^ La maggior parte dei post sono oggi rintracciabili sul sito John Titor.com.
  7. ^ John Titor, l'uomo venuto dal futuro?
  8. ^ Integrale dei post di John Titor in inglese e italiano
  9. ^ John Titor Archive: Interview with a time traveler, 02-02-2001. URL consultato il 27-11-2008.
  10. ^ Robert Brown (2003). Dr. Robert Brown's Replies to Darby RE. Titor. The Anomalies Network Forums.
  11. ^ www.timetravelinstitute.com
  12. ^ www.timetravelinstitute.com
  13. ^ Risposta del forum di timetravel

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]