John Sloman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Sloman
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Hard rock
Heavy metal
Rock progressivo
Periodo di attività 1977 – in attività
Gruppi Lone Star
Uriah Heep
Gary Moore
Lloyd Cole
Brother Beyond
Eddie Clarke
Aciarium
Praying Mantis
Album pubblicati 3 (solista)
Sito web

John Sloman (Cardiff, 1957) è un cantante britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Inizia a cantare fin dall'adolescenza, e dopo aver suonato in alcune band (in cui tra l'altro conosce il concittadino Pino Palladino), si unisce ai Lone Star, e nel 1977 incide un album. Successivamente, nel 1980, è chiamato negli Uriah Heep per sostituire John Lawton. Con questa band incide il solo Conquest.

Nel 1986 è nella band di Gary Moore con la quale incide un live, ma purtroppo la sua voce risente dell'infezione di un virus.
Collabora in seguito con artisti del calibro di Eddie Clarke, e si dedica anche alla carriera solista.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1989 - "Disappearances Can Be Deceptive"
  • 2003 - "Dark Matter"
  • 2006 - "13 Storeys"

Con i Lone Star[modifica | modifica sorgente]

  • 1977 - "Firing On All Six"

Con gli Uriah Heep[modifica | modifica sorgente]

Con Gary Moore[modifica | modifica sorgente]

Con Lloyd Cole[modifica | modifica sorgente]

  • 1987 - "Mainstream"

Con i Brother Beyond[modifica | modifica sorgente]

Con Eddie Clarke[modifica | modifica sorgente]

Con gli Aciarium[modifica | modifica sorgente]

Con i Praying Mantis[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 89827514