John Russell, I conte di Bedford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Russell, I conte di Bedford
John Russell, I conte di Bedford, in un ritratto di Hans Holbein il Giovane, 1532-43.
John Russell, I conte di Bedford, in un ritratto di Hans Holbein il Giovane, 1532-43.
conte di Bedford
In carica 1551 –
1555
Successore Francis Russell, II conte di Bedford
Nascita 1485
Morte Chenies, 14 marzo 1555
Sepoltura St Michael's Church
Dinastia Russell
Padre James Russell
Madre Alice Wise
Consorte Anne Sapcote
Religione anglicanesimo

John Russell, I conte di Bedford (148514 marzo 1555) è stato un politico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

John Russell nacque nel 1485, probabilmente a Berwick-da-Swyre, nel Dorset, figlio di James Russell e della sua prima moglie Alice Wise, figlia di Thomas Wise di Sidenham.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1506 John Russell era a servizio di Filippo d'Austria e di sua moglie Giovanna (Re e Regina di Castiglia). Divenne Gentiluomo della Camera della Corona di Enrico VII nel 1507 e Enrico VIII nel 1509, che lo ha impiegato in diverse missioni militari e diplomatiche durante la guerra della Lega di Cambrai. Fu nominato cavaliere il 2 luglio 1522 dopo aver perso un occhio a Morlaix, in Bretagna, e fu testimone della battaglia di Pavia.

Nel 1528 ed è stato un deputato per Buckinghamshire (1529-1536), mantenendo il favore reale, nonostante l'antipatia per Anna Bolena. Verso la fine del 1536, è stato nominato Consigliere della Corona e ha contribuito a sopprimere il Pellegrinaggio di Grazia.

Il 9 marzo 1538/1539 è stato creato barone Russell e nominato Lord Presidente del Consiglio d'Occidente. Dopo fu nominato Cavaliere della Giarrettiera. Nel luglio del 1539 è stato fatto High Steward di Cornovaglia e Lord Guardiano dei Stannaries.

Durante la guerra italiana del 1542, assediò senza successo Montreuil nel 1544, e fu capitano generale della Vanguard dell'esercito per l'attacco a Boulogne nel 1545. Era un compagno vicino a Enrico VIII, durante gli ultimi anni del suo regno. Alla morte di Enrico VIII, è stato uno degli esecutori della volontà del re, e uno di sedici consiglieri durante la minorità di Edoardo VI.

Il 16 giugno 1553 è stato uno dei 26 pari che firmarono la soluzione della corona a Giovanna Grey. Frequentò Filippo II, al suo arrivo in Inghilterra per sposarsi con Maria.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, nel 1526, Anne Sapcote (1492-14 marzo 1558), figlia di Sir Guy Sapcote e Margaret Wolston. Ebbero un figlio:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

È deceduto il 14 marzo 1555 e fu sepolto a Chenies, nello Buckinghamshire, nella cappella privata di Bedford della chiesa vicino al suo maniero.

Russell è l'antenato di tutti ogni successivo conte e duca di Bedford, tra cui John Russell, primo ministro del Regno Unito e il filosofo Bertrand Russell.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera

Controllo di autorità VIAF: 6347472

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie