John Reid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Reid (Paisley, 1949) è un manager britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iniziò subito a lavorare per la britannica EMI, dove selezionava il materiale della Motown Records da pubblicare. Nel 1972 fondò la John Reid Enterprises. Dopo una breve parentesi con Ray Williams, Reid divenne il manager di Elton John, che dovette necessariamente procurarsene uno, essendo diventato una famosissima rockstar (i due fondarono la Rocket Records insieme ad altri membri della compagnia, ed ebbero inoltre una relazione della durata di circa 5 anni). La loro lunghissima partnership lavorativa fu molto salda (tra l'altro, a Reid spettava il 20% delle entrate[1]) e durò per 28 anni, prima di finire burrascosamente nel 2000: il manager venne infatti accusato di frodi e truffe[2].

Oggi John Reid (che è stato anche il manager dei Queen e di Kevin Ayers) vive e lavora in Australia, dove è famoso anche per essere uno dei giudici della versione locale di X-Factor.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ John Reid
  2. ^ BBC News | UK | Leaked letter 'enraged' Sir Elton

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]