John Randolph Bray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un giovane JR Bray interprete nel suo cortometraggio The Artist's Dream (particolare)

John Randolph Bray (Addison, 25 agosto 1879Bridgeport, 10 ottobre 1978) è stato un animatore e fumettista statunitense, noto soprattutto per essere il fondatore dei Bray studios.

Colonel Heeza Liar and the Bandits 1916 (fotogramma)

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Bray è stato uno degli animatori più importanti,se non il più importante con il suo studio d'animazione nel periodo pre- e post- prima guerra mondiale ,nonché uno dei pionieri dell'animazione cinematografica.

Fu il fondatore dei Bray Productions, che è stato uno dei primi studi interamente dedicato all'animazione (insieme a Raoul Barré che aveva anche lui fondato uno studio di animazione nello stesso periodo,ancora oggi non si conosce chi dei due ha ottenuto il primato).

Bray ha iniziato la sua carriera come disegnatore di fumetti per giornali, con il fumetto 'Singing Sammy' intorno al 1907,ma dopo poco tempo ha deciso di dedicarsi al nascente cinema d'animazione. I suoi primi film sono stati rilasciati nel 1913.

Ha fondato i suoi studi di animazione nel 1914 con la collaborazione di Paul Terry e Earl Hurd entrati nel suo studio un anno dopo.

Insieme a Hurd, ha semplificato la produzione dei cartoni animati utilizzando l'animazione cel conosciuta anche come tecnica del " Rodovetro " e altre tecniche come lo " Slash " che hanno contribuito a trasformare la pura arte "sbalorditiva " dell'animazione in una e vera e propria azienda (questi insegnamenti insieme a quelli di Winsor McCay hanno ispirato Walt Disney per creare il suo primo Studios).

Con Terry, ha pubblicato la serie a cartoni animati 'Farmer AlFalfa' o 'Farmer Al Falfa' ,serie popolarissima fino all'arrivo di Felix the Cat.

Gli studi inoltre hanno impiegato artisti del calibro di Carl Anderson e i fratelli Fleisher ( Max e Dave ).

Gli studi di Bray lavorarono a pieno regime fino agli anni venti,dopo di che subirono un lento declino,rimase in piedi solo il ramo educativo / commerciale della società, la Brayco o Bray & Co, che continuò a realizzare pellicole per lo più dal 1920 fino alla sua chiusura nel 1963.

Bray morì il 10 ottobre del 1978 all'età di 99 anni a Bridgeport in Connecticut, USA.

Produzioni[modifica | modifica sorgente]

How Animated Cartoons Are Made (1919)

Il primo cartoon completo (con live action in cui recita lo stesso Bray e sua moglie Margaret Bray[1]) di Bray fu The Artist's Dream (The Daschund and the Sausage),noto anche come "The One With the Dog Exploding Wiener" del 1910[2][3] e rilasciato nel 1913[4] (anche se alcune fonti indicano queste date una mera trovata pubblicitaria per far avere a Bray e alla Pathè ,la società che produsse e distribuì la pellicola, un primato su Winsor McCay e il suo cortometraggiio Little Nemo del 1911, non appare affatto plausibile che un cartone prodotto venga distribuito tre anni dopo "senza motivo"[5].

Nel 'The Artist's Dream' viene adoperata per la prima volta la tecnica del riutilizzo del fondale, (la tecnica del Rodovetro o cels)[6]. La Bray Pictures produsse il cortometraggio The debut of Thomas Cat, considerato il primo cartone animato interamente a colori.

Video esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb - The Artist's Dreams (1913)
  2. ^ J. R. Bray - Writer - Films as Animator (Selected List):, Publications
  3. ^ John Randolph Bray: Biography from Answers.com
  4. ^ The Artist's Dreams (The Artist's Dream , The Dachshund and the Sausage) (1913) Theatrical Cartoon
  5. ^ Before Mickey: the animated film, 1898-1928,pag 143
  6. ^ Animated Films

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Before Mickey: the animated film 1898-1928 di Donald Crafton, University of Chicago Press 1993

Controllo di autorità VIAF: 38573582