John Holloway

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Holloway (Dublino, 1947) è un giurista, sociologo, filosofo marxista irlandese, i cui lavori sono strettamente associati al movimento Zapatista in Messico, dove vive dal 1991.

È stato anche preso ad ispirazione da alcuni intellettuali legati ai piqueteros in Argentina, dal movimento Abahlali baseMjondolo in Sudafrica e dal Movimento new-global in Europa e Nord America.

Nato a Dublino, in Irlanda, ed ha ottenuto un dottorato in Scienze Politiche presso l'Università di Edimburgo. Attualmente è professore presso l'Istituto per le Scienze Umane e Sociali dell'Università Autonoma di Puebla.

Il suo libro del 2002, Cambiare il mondo senza prendere il potere, è stato oggetto di molti dibattiti nei circoli marxisti: vi si sostiene che la possibilità di rivoluzione risieda non nella presa di possesso degli apparati di stato, ma in atti quotidiani di rifiuto sdegnato della società capitalista – il cosiddetto contropotere, o 'l'urlo' come più volte lo definisce Holloway. È considerato un deciso Autonomista tanto dai suoi sostenitori quanto dai suoi critici, ed i suoi lavori sono spesso comparati e contrapposti a quelli di figure del calibro di Antonio Negri.

È fratello dello scrittore ed accademico David Holloway, e cugino di primo grado della attivista politica canadese Kate Holloway e dell'intrattenitrice canadese Maureen Holloway.

Le tesi di Holloway sono state criticate da pensatori come Tariq Ali e Slavoj Zizek.

Libri in Inglese[modifica | modifica sorgente]

Libri in Spagnolo[modifica | modifica sorgente]

  • Negatividad y Revolución: Theodor W. Adorno y la Política (2007), ISBN 978-987-22929-2-8 ed. with Fernando Matamoros & Sergio Tischler

Libri in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Che fine ha fatto la lotta di classe? (2003), ISBN 8872854857
  • Cambiare il mondo senza prendere il potere. Il significato della rivoluzione oggi (2004), ISBN 8874210388
  • Crack Capitalism (2012) Derive Approdi editore

Controllo di autorità VIAF: 34514472 LCCN: n78028240

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie