John Henry Twachtman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La piscina incantata

John Henry Twachtman (Cincinnati, 4 agosto 1853Gloucester, 8 agosto 1902) è stato un pittore impressionista statunitense.
Twachtman è noto per i suoi paesaggi e per le sue ambientazioni impressioniste, sebbene il suo stile abbia subito ampie mutazioni negli anni. Gli storici dell'arte considerano le sue opere di impressionismo americano come le più personali e sperimentali fra quelle della sua generazione.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nell'Ohio, apprese i primi elementi della pittura da Frank Duveneck[1] e, come molti artisti dell'epoca, continuò la sua formazione in Europa, andando a studiare nell'Accademia d'Arte di Monaco dal 1875 al 1877. Visitò poi Venezia assieme a Duveneck e a William Merritt Chase.
Dopo un breve rientro in America Twachtman ripartì per l'Europa, fermandosi a Parigi dal 1883 al 1885 per studiare presso l'Académie Julian. Dopo questa esperienza la sua pittura divenne più morbida e sfumata, con un tocco di stile tonalista. Fu questo il periodo in cui produsse gran parte dei suoi lavori migliori, come "Arques-la-Bataille" (oggi al Metropolitan Museum of Art) e "Springtime" (conservato al Cincinnati Art Museum).

Nel 1886 tornò definitivamente in patria e si stabilì nel Connecticut. Dipinse ed espose assieme al collega Julian Alden Weir ed entrò nel gruppo dei Ten American Painters.

Morì improvvisamente a 49 anni per un aneurisma, a Gloucester.[2]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "The American Collection" pag. 30. Ediz. Columbus Museum of Art, 1988 - ISBN 0-8109-1811-0
  2. ^ Peter, Lisa N. "John Twachtman: a painter's painter". Ediz. Spanierman Gallery, 2006.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 23008140 LCCN: n79061318