John Hagelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Hagelin

John Hagelin (Fairfield, 9 giugno 1954) è un fisico teorico statunitense specializzato nella teoria delle superstringhe.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Considerato uno scienziato new age, pratica la meditazione trascendentale di Maharishi Mahesh Yogi, a cui attribuisce grande importanza. Per diffondere tale tecnica di meditazione, che a suo dire apporterebbe notevoli benefici di natura psicologica e sociologica, ha fondato perfino un partito politico (Natural Law Party) e si è candidato alle elezioni presidenziali USA del 1992, 1996 e 2000, ottenendo rispettivamente 39.000, 110.000 e 83.000 voti.

L'inizio della carriera di Hagelin è stato brillantissimo, e caratterizzato da importanti ricerche presso SLAC e CERN. Successivamente la sua stretta adesione all'organizzazione di Maharishi Mahesh Yogi, e la sua proposta di un'insolita teoria che intende unificare psicologia, parapsicologia e fisica contemporanea, gli hanno fatto perdere sempre più prestigio. La sua particolare concezione, misto di fisica contemporanea e filosofia orientale, è un'evoluzione di quella proposta dal fisico Fritjof Capra nel suo bestseller Il Tao della fisica. Gli è stato assegnato il Premio Ig Nobel per la pace nel 1994 per la sua conclusione sperimentale che 4000 meditatori avrebbero portato a una diminuzione della criminalità del 18% di Washington, DC.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Manual for a Perfect Government (2002)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 9589531