John Hammond (produttore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da John H. Hammond)

John Henry Hammond (15 dicembre 191010 luglio 1987) è stato un produttore discografico, musicista e critico musicale statunitense.

È stato attivo dagli anni trenta agli anni ottanta. È ricordato soprattutto per le sue abilità di talent scout, aiutando moltissimi cantanti a diventare tra le figure più importanti della scena musicale del XX secolo.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote maggiore di William Henry Vanderbilt, Hammond ha subito dimostrato interesse per la musica sin dalla tenera età: ha studiato pianoforte, violino e violoncello dai 4 anni fino alla maggiore età.

Dopo gli studi all'università di Yale, è diventato corrispondente nella rivista Melody Maker dall'Inghilterra.

Una volta tornato negli Stati Uniti d'America produsse con i propri risparmi una registrazione del pianista Garland Wilson, che diventò un successo di vendite e che portò Hammond a costruire il suo impero nella produzione discografica.

Hammond diventò uno dei responsabili di talent scouting per la Columbia Records scoprendo molti cantanti fra cui:

Suo figlio, John P. Hammond, è diventato anch'egli un affermato musicista.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John Hammond, Sr. | Biography | AllMusic
  2. ^ The History of Rock Music. John Hammond: biography, discography, reviews, links