John Gibson (cartografo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Gibson

John Gibson (17501792) è stato un cartografo e incisore inglese.

Accurate Map of His R.H. the Duke of York's Journey thro' Italy in 1763 & 1764 by John Gibson - The Gentleman's Magazine

Riconosciuto come un importante cartografo britannico di fine XVIII secolo, contemporaneo di Jacques-Nicolas Bellin e come abile incisore, passo' però buona parte della sua vita in prigione a causa di svariati debiti, tuttavia produsse migliaia di mappe[1] e il suo lavoro più noto fu nel 1758 l'atlante tascabile denominato Atlas Minimus[2]. Lavorò inoltre per il Gentleman's Magazine[3] per il quale incise diverse mappe decorative e pubblico' le sue opere anche sul The Universal Magazine, The Universal Museum e The Universal Traveller.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ An Exact Plan of the City, Fortifications and Harbour of Havana in the island of Cuba - #2109
  2. ^ A Correct Map of the Island of Jamaica by John Gibson
  3. ^ The Gentleman's magazine, Volume 165

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]