John Franzese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Franzese

John Franzese (Napoli, 6 febbraio 1917) è un criminale statunitense, di origini italiane. È stato un potente boss della mafia italo-americana. Suo figlio è Michael Franzese, noto "soldato" della famiglia Colombo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Franzese, noto per una fortissima somiglianza con il pugile Rocky Marciano, entrò a far parte della famiglia di Joe Profaci alla fine degli anni trenta. Alla metà degli anni cinquanta divenne un importante capodecina e si occupò di racket come: prestiti a usura, frodi ed estorsioni nei dintorni di New York e nel New Jersey.

Dopo la morte di Joe Profaci prima, e Joseph Magliocco poi, Franzese continuò a servire fedelmente la famiglia sia sotto Joe Colombo, sia sotto Carmine Persico. Nel 1967 Franzese venne condannato a 50 anni di carcere con l'accusa di aver organizzato una rapina a mano armata. Venne rilasciato sulla parola nel 1978, ma nel 1982 venne nuovamente arrestato per violazione della parola. Nel giugno 1984 venne nuovamente rilasciato sulla parola. Nel 1986 il capo della famiglia Carmine Persico venne condannato all'ergastolo nel processo contro la commissione.

Per gestire la famiglia al suo posto, Persico aveva pensato temporaneamente proprio a Franzese, ma nell'agosto del 1986 Franzese venne nuovamente arrestato, venne rilasciato nel 1991, periodo in cui si era scatenata una sanguinosa guerra all'interno della famiglia Colombo tra la fazione ribelle guidata da Vic Orena e la fazione dei fedelissimi di Carmine Persico. Franzese fu un fedelissimo di Persico, ma alcuni mesi dopo venne condannato per associazione mafiosa, venne rilasciato nel 2002. Nel 2005 venne nominato vicecapo, ma nei primi mesi del 2007 viene nuovamente arrestato.

Il 24 dicembre 2008, all'età di 91 anni, venne rilasciato dal metropolitan detention center di Brooklyn, tuttavia egli è ancora sotto processo con l'accusa di essere stato uno dei mandanti degli omicidi verificatisi all'inizio degli anni novanta nella guerra interna della famiglia Colombo. Probabilmente Franzese è il boss più anziano in attività visto che attualmente è considerato il vicecapo della famiglia Colombo, sotto Carmine Persico.

Nel luglio 2010 viene condannato a scontare una pena di 20 anni al termine di un processo che lo vedeva accusato di estorsione ai danni di alcuni locali newyorkesi. A testimoniare contro Franzese suo figlio John Junior, nonostante le accuse mosse dall'avvocato difensore dell'ex capomafia della sospetta tossicodipendenza del figlio che avrebbe potuto influire sulla sua testimonianza.[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mafia, condannato padrino 93enne, Tgcom, 9 luglio 2010. URL consultato il 25 marzo 2011.
  2. ^ Francisca De Candia, Mafia. A 93 anni Franzese è “The Oldfather”. Condannato a 20 anni per estorsione, 10 luglio 2010. URL consultato il 25 marzo 2011.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie