John Franklin Bardin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Franklin Bardin (Cincinnati, 30 novembre 1916New York, 9 luglio 1981) è stato uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bardin ebbe un’infanzia e un’adolescenza difficili e dolorose: perse in breve tempo la sorella maggiore e il padre. Pochi anni dopo la madre divenne schizofrenica. A causa delle ristrettezze economiche in cui versava dovette abbandonare presto l’università per trovarsi un lavoro. Iniziò così un processo di formazione da autodidatta, lavorando nel frattempo come commesso in una libreria e agente pubblicitario. Tra il 1946 e il 1948 scrisse tre romanzi che gli diedero notorietà, tra cui The Deadly Percheron (L'enigma dei tre omini, Polillo Editore).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Deadly Percheron, 1946 (L'enigma dei tre omini) anche Giallo Mondadori n° 2386 col titolo "Memoria di tenebra"
  • The Last of Philip Banter 1947
  • Devil Take the Blue-Tail Fly, 1948
  • The Case Against Myself, 1950
  • The Burning Glass, 1950
  • The Case Against Butterfly, 1951
  • A Shroud For Grandmama, 1951
  • So Young To Die, 1953
  • Christmas Comes But Once A Year, 1954
  • Purloining Tiny, 1978

Controllo di autorità VIAF: 92621678 LCCN: n92030788