John Fortescue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Fortescue

John Fortescue (13851476) è stato un giurista e politico inglese.

Ricoprì importanti ruoli istituzionali sotto Enrico VI d'Inghilterra.

Al centro del suo pensiero sta la difesa, mediata attraverso l'aristotelismo e il tomismo, della differenza tra il dominium regale e quello regale et politicum.

Per Dominium intende il fatto che il re non può governare mediante leggi diverse da quelle a cui il popolo ha dato il proprio assenso.

Le sue opere più importanti sono

  • De Laudibus legum angliae (1468-71)
  • The Governance of England (1470)
  • De natura legis naturae.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 288249905 · LCCN: n79021586 · GND: 118684248 · BNF: cb12342130g (data)