John Farmer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Farmer (1570 circa – 1601 circa) è stato un compositore inglese attivo alla fine del XVI secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in Inghilterra intorno al 1570 anche se la data esatta non è nota [1] e viene stimata fra il 1564 ed il 1565 bassandosi su dati non certi. Farmer divenne un pupillo del mecenate Conte di Oxford a cui dedicò la sua collezione di canoni e il suo ultimo volume di madrigali. Nel 1595, Farmer venne nominato organista e maestro del coro di voci bianche della Cattedrale cattolica di Dublino[2] e allo stesso tempo organista della St Patrick's Cathedral[3] di Dublino. Nel 1599, si spostò a Londra l'unica sua collezione di madrigali a quattro voci, che dedicò a Edward de Vere.

Giles Farnaby gli dedicò una pavana inserita nel Fitzwilliam Virginal Book, la Farmer's Paven (no. CCLXXXVII) e uno dei suoi pezzi figura nella collezione di madrigali The Triumphs of Oriana pubblicata a Londra nel 1601.

Opere selezionate[modifica | modifica wikitesto]

  • Fair Phyllis I Saw Sitting All Alone
  • Fair Nymphs, I Heard One Telling
  • A Pretty Little Bonny Lass
  • Take Time While Time Doth Last

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo di Grattan Flood
  2. ^ Christ Church Cathedral, Dublin
  3. ^ Organisti della Cattedrale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 104247632 LCCN: n82017442