John Dreyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Dreyer

John Louis Emil Dreyer (Copenaghen, 13 febbraio 1852Oxford, 14 settembre 1926) è stato un astronomo danese-irlandese.

Nacque a Copenaghen. Nel 1874, all'età di 22 anni, si spostò in Irlanda per lavorare come assistente di Lawrence Parsons (figlio nonché successore di William Parsons, che costruì il "Leviatano di Parsonstown", un gigantesco telescopio). Nel 1878 fu assunto all'Osservatorio Dunsink, e nel 1882 all'Osservatorio Armagh, che diresse fino al 1916.

Il suo contributo più grande è il gigantesco New General Catalogue, un catalogo di Nebulose e ammassi stellari, che è largamente usato anche al giorno d'oggi, così come i due cataloghi supplementari IC, Index Catalogue.

Dreyer fu anche uno storico dell'astronomia. Nel 1890 pubblicò una biografia di Tycho Brahe, celeberrimo astronomo suo compatriota, e nei suoi ultimi anni pubblicò anche alcune ricerche di Brahe, oltre che la sua corrispondenza inedita. Storia dei Sistemi Planetari da Talete sino a Keplero (1905), una sua opera sulla storia dell'astronomia, sebbene datata in alcuni aspetti, è ancora utilizzata nello studio della materia. Oggi è pubblicata in italiano con il titolo Storia dell'astronomia da Talete a Keplero (Feltrinelli, Milano 1970).

Vinse la Medaglia d'Oro della Royal Astronomical Society nel 1916. Uno dei crateri d'impatto sulla Luna porta il suo nome.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27132872 LCCN: n85347824