John Bennet Lawes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Bennet Lawes

John Bennet Lawes (Rothamsted, 28 dicembre 181431 agosto 1900) è stato uno scienziato inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una piccola cittadina vicino St Albans, era l'unico figlio del proprietario di un terreno agricolo di più di 4 km² e di altri possedimenti. Studiò al college Eton e Brasenose ad Oxford. Dimostrò dal 1832 il suo interesse per le piante mediche. Cinque anni dopo iniziarono i suoi esperimenti che lo portarono all'inizio dell'industria dei fertilizzanti chimici, grazie anche al brevetto del 1842 che aveva registrato (superfosfato di calcio) e al rapporto lavorativo stretto con Joseph Henry Gilbert.

Nel 1854 ricevette un premio dalla Royal Societ nel 1867 gli venne consegnato la medaglia reale e nel 1882 fu insignito del titolo di baronetto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Saltini, Storia delle scienze agrarie, vol. III, L'età della macchina a vapore e dei concimi industriali, Edagricole, Bologna 1989, pag 67-97
  • A. D. Hall: The Book of Rothamsted. London 1905.
  • G. V. Dyke: John Lawes of Rothamsted. Pioneer of Science, Farming and Industry. 1993

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 15570628 LCCN: n83826404

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie