John Bankhead Magruder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Bankhead Magruder
John Bankhead Magruder
John Bankhead Magruder
1º maggio 1807 - 19 febbraio 1871
Soprannome Prince John
Nato a Port Royal (Virginia)
Morto a Houston (Texas)
Luogo di sepoltura Cimitero episcopale di Galveston (Texas)
Dati militari
Paese servito Stati Uniti Stati Uniti
CSA FLAG 28.11.1861-1.5.1863.svg Stati Confederati d'America
Forza armata United States Army
Esercito confederato americano
Anni di servizio 1830 – 1861 (Stati Uniti d'America)
1861 – 1865 (Stati Confederati d'America)
Grado Maggiore generale
Guerre Guerra messicano-statunitense
Guerre contro i Seminole
Guerra di secessione americana

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

John Bankhead Magruder (Port Royal, 1 maggio 1807Houston, 19 febbraio 1871) è stato un militare statunitense. Ufficiale nell'US Army durante la guerra messicano-statunitense e poi maggiore generale dell'esercito degli Stati Confederati durante la guerra di secessione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi diplomato all’Accademia Militare degli Stati Uniti nel 1830 viene assegnato come secondo luogotenente al 7º reggimento di fanteria.

Combatte nella seconda Guerra Seminole in Florida e poi in Messico dove si distingue nella battaglia di Cerro Gordo.

La guerra di secessione[modifica | modifica wikitesto]

Allo scoppio della guerra civile viene assegnato alla guarnigione d’artiglieria a Washington ma, non appena la sua nativa Virginia dichiara la secessione, si dimette dall’esercito dell’Unione e passa, col grado di colonnello nelle file dell'esercito confederato.

Promosso brigadiere generale nel giugno 1861 e maggiore generale nell’ottobre dello stesso anno, viene nominato comandante delle forze sudiste a difesa di Richmond (Virginia). Nell’aprile 1862 entra nell’Armata Confederata della Virginia Settentrionale e combatte contro l’Armata del Potomac del maggiore generale George B. McClellan.

Dopo le battaglie dei Sette Giorni, a Magruder viene assegnato al comando de distretto militare di Texas, Nuovo Messico e Arizona.

Dall’agosto 1864 al marzo 1865 viene nominato comandante del dipartimento dell’Arkansas-

Dopo la guerra di secessione[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della guerra civile, Magruder si trasferisce in Messico dove serve nell’esercito dell’imperatore Massimiliano. Dopo la deposizione di Massimiliano Magruder torna negli Stati Uniti e si stabilisce a Houston, in Texas, dove muore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 47573304 LCCN: no92007158