John B. T. Campbell III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John B. T. Campbell III
John Campbell (congressman), official photo portrait, color.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - California, distretto n.45
Durata mandato 3 gennaio 2013 - In carica
Predecessore Mary Bono Mack

Membro della Camera dei Rappresentanti - California, distretto n.48
Durata mandato 6 dicembre 2005 - 3 gennaio 2013
Predecessore Christopher Cox
Successore Dana Rohrabacher

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica centrista

John Bayard Taylor Campbell III (Los Angeles, 19 luglio 1955) è un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato della California.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo dell'UCLA e dell'USC, Campbell trovò lavoro come ragioniere alla Ernst & Young. Successivamente si affermò come presidente ed amministratore delegato di alcune aziende come la Saturn Corporation e la Saab.

Entrato in politica con il Partito Repubblicano, Campbell svolse alcuni incarichi nella legislatura locale dello stato della California: dal 2000 al 2004 servì all’Assemblea di stato e fra il 2004 e il 2005 fu membro del Senato statale.

Nel 2005 il deputato repubblicano Christopher Cox lasciò il suo seggio alla Camera dei Rappresentanti per presiedere la Securities and Exchange Commission; Campbell si candidò alle elezioni speciali indette per determinare il suo successore al Congresso e venne eletto. Da allora fu sempre riconfermato dagli elettori negli anni successivi.

Campbell si configura come un repubblicano piuttosto moderato; ad esempio nel 2010 è stato uno dei quindici repubblicani a votare a favore dell'abrogazione del Don't ask, don't tell.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]