Johannes Eccard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johannes Eccard

Johannes Eccard (Mühlhausen/Thüringen, 1553Berlino, 1611) è stato un compositore tedesco.

Dall'età di diciotto anni, studiò musica sotto lo guida di Lasso a Monaco di Baviera.

Insieme con Johann von Burgk, ha scritto la sua prima collectio di canti sacri, intitolata Crepundia sacra Helmboldi (1577).

Ottenne il ruolo di Maestro di cappella a Konigsberg. Divenne uno dei più importanti compositori di musica da chiesa, non solamente secondo l'opinione dei critici, come il Winterfeld, ma anche in base all'utilizzo prolungato nel tempo dei suoi canti corali.[1]

I suoi canti corali furono scritti con struttura polifonica per un minimo di quattro e un massimo di nove voci. Eccard e la sua scuola sono stati strettamente collegati con la storia della riforma protestante.

Tra le sue composizioni annoveriamo: Odae sacrae (1574), Crepundia sacra (1578), Newe deutsche Lieder (1578), Geist, Lieder aut den Choral (1597).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.204

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76499950 LCCN: n81112081