Johannes Dürr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johannes Dürr
Johannes Duerr (Dürr).jpg
Johannes Dürr in gara a Stoccolma nel 2013
Dati biografici
Nazionalità Austria Austria
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra SC Goestling-Hochkar
Palmarès
Mondiali juniores 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al marzo 2014

Johannes Dürr (Melk, 12 marzo 1987) è un fondista austriaco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo ha esordito il 31 dicembre 2010 a Oberhof (60º); il 3 gennaio 2014 ha ottenuto la prima vittoria di tappa in una competizione intermedia, il Tour de Ski, a Cortina d'Ampezzo/Dobbiaco, e il 5 gennaio successivo il primo podio in Coppa del Mondo, proprio nel Tour de Ski (3º).

In carriera ha partecipato a due edizioni dei Campionati mondiali (15º nell'inseguimento a Val di Fiemme 2013 il miglior piazzamento), e a una dei Giochi olimpici invernali, Soči 2014 (8º nell'inseguimento). Proprio nella giornata conclusiva della rassegna olimpica, il 23 febbraio, è stata resa nota la positività dell'atleta austriaco all'EPO, riscontrata a un controllo antidoping effettuato il 16 febbraio precedente a Obertilliach. Dürr è stato immediatamente escluso dalla gara cui stava per prendere parte, la 50 km, e sospeso dal CIO[1]. Lo stesso atleta ha in seguito ammesso le proprie responsabilità[2].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Mondiali juniores[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 12º nel 2014
  • 1 podio (individuale):
    • 1 terzo posto

Coppa del Mondo - competizioni intermedie[modifica | modifica sorgente]

  • 2 podi di tappa:
    • 2 vittorie
Coppa del Mondo - vittorie di tappa[modifica | modifica sorgente]
Data Località Nazione Competizione Disciplina
3 gennaio 2014 Cortina d'Ampezzo/Dobbiaco Italia Italia Tour de Ski 35 km TL HS
5 gennaio 2014 Val di Fiemme Italia Italia Tour de Ski 9 km TL HS

Legenda
HS = partenza a handicap
TL = tecnica libera

Campionati austriaci[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stefano Arcobelli, Olimpiadi, quinto caso di doping: l'austriaco Dürr positivo all'Epo in La Gazzetta dello Sport, 23 febbraio 2014. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  2. ^ Soči 2014: Dürr, problemi in famiglia mi hanno spinto al doping in Adnkronos, 25 febbraio 2014. URL consultato il 27 febbraio 2014.
  3. ^ ÖSV-Siegertafel. URL consultato il 3 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]