Johann Kuhnau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johann Kuhnau

Johann Kuhnau (Geising, 6 aprile 1660Lipsia, 5 giugno 1722) è stato un musicista e compositore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1660, Johann Kuhnau crebbe in una famiglia luterana. All'età di nove anni venne ammesso alla Kreuzschule di Dresda, dove poté cantare nel Kreuzchor e avere come maestro di musica Vincenzo Albrici.

Nel 1680, a seguito della pestilenza che flagellava Dresda, si trasferì a Zittau, dove divenne Cantor. Conosceva il tedesco, il francese, l'italiano, il latino, il greco e l'ebraico. Nel 1682 si trasferì a Lipsia, dove, nel 1684, divenne organista della Thomaskirche. Nel 1688 fondò il Collegium Musicum della città. Kuhnau, inoltre, studiò legge e fu avvocato. Nel 1700 venne nominato direttore musicale dell'università e delle due principali chiese cittadine.

Nel 1701 divenne Cantor della Thomaskirche, carica che mantenne fino alla morte, avvenuta nel 1722. A Lipsia, fra i suoi allievi, si ricordano Johann David Heinichen e Johann Christoph Graupner. Morì a Lipsia il 5 giugno 1722.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Di Kuhnau, uomo molto colto, ci restano traduzioni dall'ebraico, dal latino e dal francese. Inoltre, scrisse diversi trattati su vari argomenti, fra i quali si ricordano:[1]

  • Jura circa musicos ecclesiasticos.
  • Tractatus de tetrachordo; Introductio ad compositionem.
  • Disputatio de triade.
  • Der musicalische Quack-Salber.

La musica secolare di Kuhnau è andata interamente perduta, ma di lui sono giunte fino al XXI secolo numerose opere sacre, per la maggior parte cantate, caratterizzate da scrittura vocale con accentuato lirismo, fughe e abbondanza di figure retoriche seicentesche. Il campo dove fu maggiormente degno di menzione, però, sono le composizioni per strumento a tastiera, che ebbero grande influenza nell'ambiente musicale del suo tempo. Kuhnau fu il primo a comporre sonate in diversi movimenti che non fossero semplici insiemi di danze. Le sue raccolte più importanti sono:[1]

Aiuto
Kuhnau, quarta sonata biblica. (info file)

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Biblische Historien Nos 1, 2, 3, 6, Anikó Horváth (Hungaroton "White Label").
  • 1999 - Sacred Music by Johann Kunhau, The King's Consort, dir. Robert King (Hyperion).
  • 2003 - Keyboard Works. Frische Clavier Früchte, Biblical Sonatas, John Butt (Harmonia Mundi, 2 CD).
  • 2012 - Biblische Sonaten, Federico Caldara (Concerto Classics).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Johann Kuhnau (Composer, Thomaskantor). URL consultato il 13 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27156178 LCCN: n81133929