Johann Jacob Schweppe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Johann Jacob Schweppe (Witzenhausen, 16 marzo 1740Genf, 18 novembre 1821) è stato un inventore e imprenditore tedesco, a lui si deve l'invenzione dell'acqua tonica che porta il suo nome, Schweppes.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Johann Jakob Schweppe nei primi anni fino al 1766 esercitò la professione di argentiere e orologiaio presso Genf e nel 1767 si sposò con Eleonore Roget. Grazie anche all'aiuto della moglie, nel 1780 Schweppe, sviluppando un'invenzione di Joseph Priestley, ideò un sistema a livello industriale per addizionare l’acqua di anidride carbonica. Nel 1783 Schweppe lo brevettò come ausilio medico.[1]

Con il meccanico Nicolas Paul e il farmacista Henri-Albert Gosse fondarono nel 1790 a Genf una fabbrica per la produzione di acqua tonica. Nel 1792 fondano una filiale a Londra nella Drury Lane. Paul e Gosse si trasferirono nel 1796 nella filiale londinese, e Schweppe vendette 3/4 del capitale nel 1802 e ritornò a Genf. L'azienda rimase con nome Schweppes e conosciuta ancora oggi come „Soft Drink Manufactures Schweppes Ltd. London. Famous since 1783“ (vedi Cadbury Schweppes). La designazione di „Indian Tonic Water. Limonata, Chinino presente sulle etichette fu un'idea di Schweppes, contro la malaria come profilassi, sciogliendo tavolette di chinino nell'acqua limonata. Fu rinomata nelle colonie britanniche d'oriente; il successo fu tale da divenire fornitore ufficiale dell'Impero britannico e Schweppes divenne nel 1831 fornitore ufficiale. Nel 1836 fu designata con „Royal Warrant“ da Guglielmo IV del Regno Unito che adottò la bevanda con il titolo presente ancora oggi "by appointment of".[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morgenthaler, Jeffrey, Bar Book: Elements of Cocktail Technique, Chronicle Books, 2014, pp. 54.
  2. ^ nous sommes en 1783 - Archives de la Tribune de Geneve, Archives.tdg.ch. URL consultato il 4 agosto 2011.

Controllo di autorità VIAF: 232059572