Johann Heinrich Schmelzer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johann Heinrich Schmelzer

Johann Heinrich Schmelzer (Scheibbs, 1620Praga, 1680) è stato un compositore e violinista austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Famosissimo e rinomato virtuoso del violino, scrisse numerosi balletti (sotto forma di intermezzi o di suite, con frequenti richiami popolari) per le rappresentazioni di opere italiane allestite nella città di Vienna tra il 1675 e il 1680. Compose inoltre alcuni oratori; ma assai più notevoli sono le sonate per violino solo, che influenzarono successive esperienze di Biber e Walther ed in cui si nota la tecnica della scordatura, introdotta dall'italiano Marco Uccellini.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Lamento sopra la morte di Ferdinando III (1657)
  • Duodena selactarum sonatarum (1659)
  • Sacroprofanus concentus (1662)
  • Sonatae unarum fidium seu per violino solo (1664)
  • Die musikalische Fechtschul (1668)
  • 150 suites, musica vocale, musica sacra

Controllo di autorità VIAF: 49409323 LCCN: n83175325