Johann Georg Jacobi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johann Georg Jacobi

Johann Georg Jacobi (Düsseldorf, 2 settembre 1740Friburgo, 4 gennaio 1814) è stato un poeta tedesco.

Fratello maggiore del filosofo Friedrich Heinrich Jacobi, studiò teologia a Gottinga e giurisprudenza a Helmstedt. Nel 1766 divenne professore di filosofia a Halle.

Nel 1784 divenne professore all'università di Friburgo.

Pubblicò raccolte di poesie anacreontiche (Saggi poetici, 1764) e collaborò a varie riviste, insieme a Wolfgang Goethe, Johann Gleim, Friedrich Klopstock e Johann Gottfried Herder.

Nel 1774 fondò la rivista Iris.

Malato, si ritirò a vita privata a Friburgo in Brisgovia, dove morì nel 1814.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adalbert Elschenbroich: Jacobi, Johann Georg. In: Neue Deutsche Biographie (NDB). Band 10. Duncker & Humblot, Berlin 1974, S. 224–226

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64224556 · LCCN: (ENno94001088 · ISNI: (EN0000 0001 0909 526X · GND: (DE118775782 · BNF: (FRcb14431372z (data)