Johann Friedrich Naumann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johann Friedrich Naumann

Johann Friedrich Naumann (Köthen, 14 febbraio 1780Prosigk, 15 agosto 1857) è stato un ornitologo e incisore tedesco, considerato il padre dell'ornitologia scientifica in Europa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver seguito i corsi scolastici a Dessau tornò a Köthen, dove si dedicò all'agricoltura e a studi di botanica, geologia e ornitologia. Nel 1818-1828 pubblicò Die Eier der Deuttschlandts Vögel (Le uova degli uccelli della Germania).

Nel 1822-1847 pubblicò la sua opera più importante, Naturgeschichte der Vögel Deuttschlandts (Storia naturale degli uccelli della Germania), in 13 volumi, con 400 illustrazioni a piena pagina, quasi tutte realizzate da lui stesso. Questa immensa opera è stata ripubblicata nel 1897-1905 a cura di Carl Richard Hennicke, con il titolo Naturgeschichte der Vögel Mittel-Europa (ed. Gera-Untermhaus, F.E. Köhler, Lipsia, 12 volumi).

La Deutsche Ornithologen-Gesellschaft (Società ornitologica tedesca) ha intititolato la rivista Naumannia a suo nome.

Era figlio del naturalista Johann Andreas Naumann, da cui prende il nome il Falco naumanni.

Fonti biografiche[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Volumi online dell'opera Naturgeschichte der Vögel Mitteleuropas su Internet Archive (PDF):

     Vol. 1 - Vol. 2Vol. 3Vol. 4Vol. 7Vol. 8Vol. 9Vol. 10Vol. 11Vol. 12

  • Versione online della rivista "Naumannia": [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


(317 immagini tratte da Naturgeschichte der Vögel Mitteleuropas)