Johann Friedrich Meckel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo nonno, vedi Johann Friedrich Meckel il Vecchio.
Johann Friedrich Meckel

Johann Friedrich Meckel (Halle, 17 ottobre 178131 ottobre 1833) è stato un anatomista tedesco.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1802 ricevette il dottorato in medicina presso l'Università di Halle e dal 1808 fino alla sua morte fu professore di patologia, anatomia e chirurgia nello stesso istituto.

Dopo la laurea, Meckel trascorse del tempo a Parigi come assistente dello zoologo Georges Cuvier, di cui tradusse le sue opere di anatomia comparata dal francese al tedesco.

Nel 1829 fu eletto membro straniero della Royal Swedish Academy of Sciences.

Meckel adottò le teorie di Jean-Baptiste Lamarck sull'evoluzione, fu inoltre un pioniere nella teratologia ed in particolare studiò alcune malformazioni degli uccelli che avvenivano durante lo sviluppo embrionale.

Eponimi[modifica | modifica wikitesto]

A Meckel furono dati i nomi di due strutture anatomiche[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ole Daniel Enersen, Johann Friedrich Meckel in Who Named It?.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 14921503 LCCN: n86816379