Johann Dientzenhofer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Johann Dientzenhofer (Sankt Margrethen, 25 maggio 1663Bamberga, 20 luglio 1726) fu un architetto barocco tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Poche sono le notizie sulle prime fasi della sua vita e sulla sua formazione: fu probabilmente in Italia attorno al 1699 (nelle opere ecclesiastiche successive a questa data, si nota infatti una certa familiarità con l'architettura sacra italiana, che va ad innestatarsi su moduli tedeschi).

Negli edifici privati prevalgono invece i moduli francesi, forse derivati dagli studi per ornamenti di Jean Berain, pubblicati nel 1711.

Nel 1711 venne nominato architetto di corte del principe vescovo di Bamberga: assieme al fratello Christoph, lavorò alla chiesa benedettina di Banz, la cui pianta è derivata da quella del Borromini per San Carlo alle Quattro Fontane.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Böttingerhaus
Bibra-Palais, Bamberg

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 23697089 LCCN: n88167136