Johan Tobias Sergel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johan Tobias Sergel. Litografia

Johan Tobias Sergel (Stoccolma, 7 settembre 1740Stoccolma, 26 febbraio 1814) è stato uno scultore svedese.

Johan Tobias Sergel autoritratto, 1793.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Elisabeth Zwirner e Kristofer Sergell, un emigrato di origine tedesca.

Dopo aver completato gli studi a Parigi si trasferì a Roma dove visse per dodici anni. In quel periodo si dedicò alla scultura di figure mitologiche, divenne amico di Jakob Philipp Hackert e Johann Heinrich Füssli. Tornò a Stoccolma nel 1779 e continuò a produrre altre opere. Nel 1780 divenne docente presso l'Accademia Reale Svedese delle Arti (Kungliga Akademien för de fria konsterna).

Ebbe una relazione con l' attrice Fredrique Löwen, ed era il fratello di Anna Brita Sergel. Viaggiò anche a Copenaghen. Alla sua morte il corpo venne sepolto nel cimitero di Adolf Fredrik a Stoccolma.

Fra le sue opere più celebri:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 39538278 LCCN: n50009882