Johan Sigismund von Mösting

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johan Sigismund von Mösting

Johan Sigismund von Mösting, o von Møsting (Møn, 2 novembre 1759Copenaghen, 16 settembre 1843), è stato un politico ed economista danese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Uomo molto colto, studiò giurisprudenza all'Università di Copenaghen laureandosi nel 1781. Nel 1813 divenne direttore della Banca di stato (Reichsbank) danese. In seguito divenne ministro delle finanze della Danimarca, carica che mantenne fino al 1831 quando fu presidente della Camera delle Finanze e Primo Ministro danese. Nel 1838 divenne direttore della Biblioteca reale[1]

Contribuì alla promozione dell'astronomia e svolse un ruolo importante nella fondazione della rivista scientifica Astronomische Nachrichten[2]. In suo onore il suo nome è stato attribuito al cratere lunare Mösting[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jürgen Hamel, Heinrigh Christian Schumaker – mediator between Denmark and Germany; Centre of Scientific Communication in Astronomy, Proceedings of the Wessel Symposium at The Royal Danish Academy of Sciences and Letters, Copenhagen, Kgl. Danske Videnskabernes Selskab, 11 agosto-15, 1998, p. 111, ISBN 87-7876-236-7.
  2. ^ Dreyer, J. L. E., The origin of the 'Astronomische Nachrichten', vol. 34, 1911, p. 162, Bibcode:1911Obs....34..162D. URL consultato il 10 aprile 2009.
  3. ^ Jennifer Blue, Gazetteer of Planetary Nomenclature, USGS, 25 luglio 2007. URL consultato il 5 agosto 2007.

Controllo di autorità VIAF: 222034711 LCCN: n95022566

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie