Johan Borgen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johan Collett Müller Borgen

Johan Collett Müller Borgen (28 aprile 190216 ottobre 1979) è stato uno scrittore, giornalista e critico letterario norvegese.

Sposato con Annemarta Borgen, sotto lo psedudonimo di Mumle Gåsegg scrisse una serie di articoli, ironici e allo stesso denigratori contro il regime nazista, sul Dagbladet, in particolar modo durante la Seconda guerra mondiale. Scoperto, venne rinchiuso nel campo di prigionia di Grini. Il suo miglior lavoro fu la novella Lillelord (Il Piccolo Lord - 1955).

Controllo di autorità VIAF: 29545702 LCCN: n50048224