Joe Pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Pace
Joe Pace (Pesaro).jpg
Dati biografici
Nome Joseph Pace
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 208 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Carriera
Giovanili
1972-1974
1974-1976
UMES Hawks UMES Hawks
Coppin St. Eagles Coppin St. Eagles
Squadre di club
1976-1978 Washington Bullets Washington Bullets 79
1979-1980 V.L. Pesaro V.L. Pesaro 26
Verde con diagonale Bianco.svg Est. Concordia
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Joseph "Joe" Pace (New Brunswick, 18 dicembre 1953) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA e in Italia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore dotato di una fisicità esuberante, aveva un carattere difficile che gli procurò non pochi problemi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Centro di 2,08 cm, studia alla Coppin State University da cui esce nel 1976 per essere chiamato dai Washington Bullets al draft NBA di quell'anno. Nella capitale statunitense rimane due anni, culminati con il titolo NBA vinto al termine di gara 7 della finale contro i Seattle SuperSonics.

Nell'agosto 1978 viene firmato dai Boston Celtics, con cui non disputerà alcuna partita. Terminata così la carriera professionistica negli Stati Uniti, approda alla Scavolini Pesaro guidata da Carlo Rinaldi, disputando un campionato fatto di alti e bassi. Durante la sua parentesi pesarese è stato protagonista di alcuni eccessi fuori del campo che lo hanno portato ad essere ricoverato in ospedale e ad avere problemi giudiziari per droga[1].

Ha poi proseguito la sua carriera tra Inghilterra, Messico, Venezuela e Argentina[2].

Senzatetto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato a basket in ogni parte del mondo, in Argentina subì un serio infortunio alla schiena che lo costrinse a ritirarsi dall'attività. Tornato in patria le cose continuarono a peggiorare, passando da abusi di alcool e droghe a centri di riabilitazione. Nel 2008 viveva a Seattle in un ricovero per senzatetto[3].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Washington Bullets: 1978

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Basket, Joe Pace, il matto di Pesaro: "Datemi l'ultima possibilità", gazzetta.it, 10-11-2014.
  2. ^ (EN) Joe Pace Almost Played for the Celtics?, celticslife.com.
  3. ^ From NBA glory to homeless shelter, seattlepi.com, 15 maggio 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]