Joe Launchbury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Launchbury
Joe Launchbury (cropped).png
Launchbury con i London Wasps nel 2012
Dati biografici
Nome Joseph Oliver Launchbury
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 199 cm
Peso 115 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Seconda linea
Squadra Wasps Wasps
Carriera
Attività giovanile
2006-09 Harlequins Harlequins
Attività di club¹
2009-10 600px Giallo e Blu orizzontale con striscia bianca.png Worthing 22 (35)
2010 Rosslyn Park Rosslyn Park 6 (5)
2010- Wasps Wasps 39 (5)
Attività da giocatore internazionale
2012- Inghilterra Inghilterra 13 (5)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 16 novembre 2013

Joseph Oliver "Joe" Launchbury (Exeter, 13 aprile 1991) è un rugbista a 15 britannico, internazionale per l'Inghilterra, seconda linea del London Wasps in Premiership.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Exeter, nel Devon, Launchbury compì gli studi superiori a Horsham, nel West Sussex[1], dove iniziò anche a giocare a rugby. A 15 anni entrò nelle giovanili dei londinesi Harlequins, in cui rimase fino alle soglie della maggiore età, allorquando gli fu comunicato che non avrebbe avuto un contratto professionistico in tale club[1], circostanza che gli fece meditare l'abbandono della disciplina[1] salvo poi entrare, nell'estate del 2009, nel Worthing, club di terza divisione di Angmering[1].

Dopo solo un anno in tale club fu notato dai London Wasps, club di Premiership, che dopo l'ingaggio lo girò in prestito al Rosslyn Park[2] per poi riaggregarlo alla propria squadra all'inizio del 2011 e farlo esordire in campionato a Welford Road contro Leicester.

A livello internazionale aveva già rappresentato l'Inghilterra Under-18 nel 2009, e a ottobre 2012 il commissario tecnico della Nazionale maggiore Stuart Lancaster lo convocò per i test match di fine anno, facendolo esordire a Twickenham contro Figi in corso di partita; nella stessa serie di test disputò contro il Sudafrica la sua prima partita da titolare e nell'incontro successivo, sempre da titolare, fu tra i protagonisti della vittoria inglese sugli All Blacks per 38-21[3], la prima dopo quasi dieci anni di sconfitte. Impiegato anche nel Sei Nazioni 2013, Launchbury è da allora titolare in Nazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Ian Chatband, England v South Africa: Joe Launchbury on a high after low of being rejected by Harlequins as a young player in Daily Telegraph, 23 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2013.
  2. ^ (EN) Simon Fitzjohn, Rosslyn Park on right track in Streatham Guardian, 19 ottobre 2010. URL consultato il 16 novembre 2013.
  3. ^ (EN) Paul Rees, England's Barritt, Tuilagi and Ashton run stunned New Zealand ragged in The Observer, 1º dicembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]