Joe Abercrombie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Abercrombie, Swecon 2012.

Joe Abercrombie (Lancaster, 31 dicembre 1974) è uno scrittore britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Joe Abercrombie ha studiato alla Lancaster Royal Grammar School e presso la Manchester University, dove ha seguito il corso di laurea in psicologia. Dopo aver iniziato a lavorare come produttore televisivo, ha intrapreso la carriera di montatore freelance. Nel 2002, durante un periodo di inattività fra diversi lavori, Abercrombie ha cominciato la stesura del romanzo Il richiamo delle spade (The Blade Itself)[1], che è stato completato nel 2004. Il romanzo è stato pubblicato da Gollancz nel 2006 ed è stato seguito da altri due libri, appartenenti anch'essi alla serie di fantasy epica The First Law, intitolati Non prima che siano impiccati (Before They Are Hanged) e L'ultima ragione dei re. Ultima ratio regum (Last Argument of Kings).

All'inizio del 2008 Joe Abercrombie è stato uno dei contributori della serie della BBC Worlds of Fantasy, insieme a Michael Moorcock, Terry Pratchett e China Miéville. Nel 2009 ha pubblicato il romanzo thriller Best Served Cold, anch'esso ambientato nel mondo di The First Law Trilogy, anche se non appartiene alla serie. Abercrombie vive a Bath nel Somerset con la moglie e due figli. La serie The First Law è stata tradotta in numerose lingue.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Trilogia La Prima Legge[modifica | modifica sorgente]

  1. The Blade Itself, 2006, candidato al Campbell Award per il 2008[2]
  2. Before They Are Hanged, 2007
  3. Last Argument of Kings, 2008

Altri romanzi[modifica | modifica sorgente]

  • Best Served Cold, 2009, candidato al David Gemmell Legend Award per il 2010[3]
  • The Heroes, 2011, pubblicato da Gargoyle nel 2012
  • A Red Country, 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il titolo è una citazione di una traduzione in inglese (The blade itself incites to deeds of violence) di un verso del libro XVI dell'Odissea di Omero, The Blade Itself su joeabercrombie.com/
  2. ^ 2008 Campbell Award Finalists, John W. Campbell Award for Best New Writer, 2008. URL consultato il 12 maggio 2010.
  3. ^ Fan Nominations for the 2010 Award, 20 luglio 2009. URL consultato il 12 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85800591 LCCN: nr2006020159