Joanna Pacula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joanna Pacula (Tomaszów Lubelski, 2 gennaio 1957) è un'attrice polacca naturalizzata statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joanna Pacula nacque a Tomaszów Lubelski in Polonia, da madre farmacista e padre ingegnere. Nel 1979 si diplomò all'Accademia teatrale statale di Varsavia (Akademia Teatralna im. Aleksandra Zelwerowicza w Warszawie).

Nel 1981, Joanna Pacula si trovava a Parigi mentre in Polonia le autorità comuniste dichiaravano la legge marziale. L'anno successivo decise di emigrare negli Stati Uniti dove fece il suo debutto cinematografico recitando con William Hurt nel giallo Gorky Park (1983).

Recitò inoltre in Programmato per uccidere (1990) come esperta del vudù giamaicano e delle bande organizzate; nel thriller erotico italiano Mariti e amanti (1992) come un'adultera dallo spirito libero; nel film Tombstone (1993) come l'amante di Doc Holliday, Kate (personaggio reale anche conosciuto come "Big Nose Kate" ovvero Mary Catherine Haroney, nata il 7 novembre 1850), nella commedia Il silenzio dei prosciutti diretta da Ezio Greggio (1994), poi nel film Virus (1999), nella parte di una scienziata russa, nel film Warriors Angels - Lame scintillanti (2002) e anche in The Cutter - Il trafficante di diamanti (2005), dove interpreta Elizabeth, la protagonista.

Joanna Pacula risiede nella California meridionale.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10047307 LCCN: no2002061133