Joachim Latacz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joachim Latacz

Joachim Latacz (Katowice, 4 aprile 1934) è un filologo classico e grecista tedesco.

Latacz è uno specialista di letteratura e cultura dell'antica Grecia ed è ampiamente considerato uno dei più eminenti esperti di Omero e dell'epica nell'ambito culturale di lingua tedesca.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Per oltre vent'anni è stato uno dei più importanti sostenitori delle tesi di Manfred Korfmann, archeologo e studioso di Troia. Latacz ha ripetutamente difeso l'ipotesi secondo cui il racconto omerico della guerra di Troia si rifà essenzialmente ad un nucleo di eventi storici risalenti alla tarda età del bronzo.[1][2]

Dal 1981 fino al pensionamento Latacz è stato professore ordinario di filologia greca all'Università di Basilea. Oltre alla sua attività di insegnante, si è occupato dello studio della letteratura greca degli esordi e ha prodotto numerose pubblicazioni su Omero e sulla rappresentazione della tragedia greca.

Attualmente sta lavorando ad un'edizione critica di commento integrale dell'Iliade, con due volumi (testo e commento) per ciascun libro, realizzando in tal modo la più vasta edizione critica dai tempi di quella del dotto vescovo bizantino Eustazio di Tessalonica.[3] Ad oggi sono stati pubblicati un volume di Prolegomena e due volumi del commentario stesso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dieter Hertel, Troia, Il Mulino, 2003, p. 14, ISBN 88-15-09305-2
  2. ^ Barry Strauss, La guerra di Troia, Laterza, 2006, p. 245-246, ISBN 978-88-420-8130-2
  3. ^ J.B. Lethbridge 2005, review of vol. 2 in BMCR 2005.08.16.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (1966) Zum Wortfeld 'Freude' in der Sprache Homers
  • (1977) Kampfparänese, Kampfdarstellung und Kampfwirklichkeit in der Ilias, bei Kallinos und Tyrtaios
  • (1979) Curatore: Homer. Tradition und Neuerung (Wege der Forschung 463), Darmstadt
  • (1985) Homer. Der erste Dichter des Abendlands, (4th edition Düsseldorf/Zürich, 2003)
  • (1989) Homer. Der erste Dichter des Abendlands, Artemis Verlag Munchen und Zurich 1989. Omero il prima poeta dell'occidente, traduzione a cura di Mauro Tosti-Croce. Laterza, Roma-Bari 1990.ISBN 88-420-3592-0
  • (1991) Curatore: Homer. Die Dichtung und ihre Deutung (Wege der Forschung 634), Darmstadt
  • (1991) Griechische Literatur in Text und Darstellung. I: Archaische Periode, Stuttgart
  • (1991) Curatore: Zweihundert Jahre Homer-Forschung. Rückblick und Ausblick
  • (1992) Con B. Kytzler e K. Sallmann: Klassische Autoren der Antike'
  • (1993) Einführung in die griechische Tragödie, Düsseldorf/Zürich
  • (1994) Erschließung der Antike (= Kleine Schriften)
  • (1995) Achilleus. Wandlungen eines europäischen Heldenbildes
  • (1996) Con B. Kytzler E K. Sallmann: Kleine Enzyklopädie der antiken Autoren
  • (1998) Fruchtbares Ärgernis. Nietzsches 'Geburt der Tragödie' und die gräzistische Tragödienforschung, Basilea
  • (2000 in poi) Direttore di collana: Homers Ilias. Gesamtkommentar, München/Leipzig; prolegomena ISBN 3-598-74310-6; vol. 1 ISBN 3-598-74302-5 (text), ISBN 3-598-74303-3 (commentary); vol. 2 ISBN 3-598-74305-X (text), ISBN 3-598-74306-8 (commentary)
  • (2001) Troia und Homer. Der Weg zur Lösung eines alten Rätsels, München/Berlin;
  • (2001) Troia – Wilios – Wilusa. Drei Namen für ein Territorium, Basilea

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 102561 LCCN: n87894146

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie