Jo de Haan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jo de Haan
Jo de Haan 1961.jpg
Dati biografici
Nome Johannes de Haan
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1966
Carriera
Squadre di club
1958 Locomotief Locomotief
1959 Magneet-Vredestein
Rapha Rapha
1960 Rapha Rapha
Simca
1961 Acifit
Saint Raphaël Saint Raphaël
1962 Gitane
1963 Peugeot Peugeot
Locomotief Locomotief
1964-1965 Televizier
1966 Televizier-Batavus
Nazionale
1958-1964 Paesi Bassi Paesi Bassi
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Bronzo Ronse 1963 In linea
 

Johannes Jo de Haan (Klaaswaal, 25 dicembre 1936Huijbergen, 19 aprile 2006) è stato un ciclista su strada olandese. Professionista dal 1959 al 1966, vinse la Parigi-Tours nel 1960 e fu terzo ai campionati del mondo del 1963 e nel Giro delle Fiandre 1961; da dilettante fu anche campione nazionale in linea nel 1958.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nella sua carriera de Haan ottenne in totale una quarantina di successi soprattutto in kermesse, criterium e circuiti. Oltre alla già menzionata Parigi-Tours, vinse tappe in molte brevi corse a tappe in particolare francesi, come alla Quatre Jours de Dunkerque e al Grand Prix du Midi Libre, affermandosi anche al Giro d'Olanda e, sempre nel 1960, alla Paris-Valenciennes.

Fra gli altri risultati nelle corse in linea, un quinto posto nel campionato nazionale del 1960, un settimo posto nella Liegi-Bastogne-Liegi nel 1963, un decimo nella Milano-Sanremo 1961 e un undicesimo nel Giro delle Fiandre del 1962, un ottavo posto nella Freccia Vallone 1962, il quarto posto nella Bordeaux-Parigi 1961 e il sesto posto nei mondiali del 1964.

Nelle prove a tappe, chiuse al secondo posto vincendo due tappe nel Tour de Champagne nel 1959, vinse il Tour de l'Oise e fu sesto nel Giro di Germania nel 1960 e quarto nella Roma-Napoli-Roma 1961. Partecipò a tre Tour de France senza brillare particolarmente; nel 1961 fu comunque quarto nella quarta tappa, secondo nella sesta tappa, sesto nella undicesima nel 1964 e quinto nell'ottava frazione nel 1965.

Chiuse la sua carriera prematuramente nel 1966 a causa di un grave infortunio al tendine d'achille

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2ª tappa Ronde van Brabante
Campionati olandesi, Prova in linea
Dwars Door Gendringen
1ª tappa Ronde van Barbante
3ª tappa Tour de la Province de Namur
5ª tappa Tour de la Province de Namur
Grand Prix Flandria
Circuit du Cher
7ª tappa Tour de l'Ouest
2ª tappa Tour de Champagne
3ª tappa Tour de Champagne
Parigi-Tours
Paris-Valenciennes
1ª tappa Tour de l'Oise
Classifica generale Tour de l'Oise
Grand Prix d'Isbergues
De Drie Zustersteden
Circuit de la Vienne
2ª tappa 2ª semitappa Roma-Napoli-Roma
5ª tappa 2ª semitappa Giro d'Olanda
4ª tappa Tour du Nord
2ª tappa Quatre Jours de Dunkerque
2ª tappa Grand Prix du Midi Libre
3ª tappa Grand Prix du Midi Libre
2ª tappa Vuelta a Levante
2ª tappa Quatre Jours de Dunkerque

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Ronde van Made
Criterium di Terneuzen
Criterium di Oud Beijerland
Criterium di Etten
Criterium di Dodewaard
Criterium di Papendrecht
Criteriumd i Puttenshoek
Wyde Worner (con il Club Le Champion)
3ª tappa, 2ª semitappa Olympia's Tour (cronosquadre)
Criterium di Gendrigen
Criterium di Welberg
Kermesse di Haacht
Criterium di Rijen
Challenge de France
Kermesse di Lommel
Criterium di Zandvoort
Criterium di Hoepertingen
Criterium di Saintz-Nazaire
Kermesse di Zwevezele
Criterium di Ypres
Criterium di Sint-Truiden
Criterium di Helmond
Kermesse di Lommel
Kermesse di Wavre
Criterium di Sint Jansteen
Criterium di Ede
Criterium di Eede
Criterium di Sint-Willebrord
Criterium di Dinteloord
Kermesse di Grobbendonk
Criterium di Opwijk

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1961: ritirato
1964: 60º
1965: 77º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1960: 98º
1961: 10º
1960: 27º
1961: 3º
1962: 11º
1961: 71º
1965: 23º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Reims 1958 - In linea: 51º
Zandvoort 1959 - In linea: 17º
Sachsenring 1960 - In linea: ritirato
Ronse 1963 - In linea: 3º
Sallanches 1964 - In linea: 6º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]