Joël Despaigne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joël Despaigne
Dati biografici
Nome Joël Charles Despaigne
Nazionalità Cuba Cuba
Altezza 191 cm
Peso 100 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore ex schiacciatore
Squadra Bianco e Nero.svg IHF Volley Frosinone
Ritirato 2002 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1984-1994 Cuba Cuba
1994-1995 Iraklis Salonicco Iraklis Salonicco
1995-1996 Cuba Cuba
1996-1998 inattivo
1998-1999 Sporting Club Catania SC Catania
1999-2001 inattivo
2001-2002 Roma Volley Roma Volley
Nazionale
1984-1996 Cuba Cuba 350 pres.
Carriera da allenatore
2000-2001 Diavoli Rossi Nicosia (1° All.)
2006-2008 Fenice Isernia Fenice Isernia (2° All.)
2008-2011 FVC Isernia (1° All.)
2011-oggi Bianco e Nero.svg IHF Volley Frosinone (2° All.)
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Brasile 1990
Transparent.png World League
Argento Milano 1991
Argento Genova 1992
Argento Milano 1994
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 1989
Argento Giappone 1991
Beach volley Volleyball (beach) pictogram.svg
Carriera
Nazionale
Cuba Cuba
Statistiche aggiornate all'11 luglio 2012

Joël Charles Despaigne (Santiago di Cuba, 2 luglio 1966) è un allenatore di pallavolo, ex pallavolista ed ex giocatore di beach volley cubano.

Giocava nel ruolo di schiacciatore ed attualmente è il secondo allenatore della IHF Volley Frosinone.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

A 14 anni inizia a giocare nei primi campionati giovanili, a Cuba, fino ad arrivare nelle file della nazionale pre-juniores. A 17 anni esordisce nel campionato mondiale juniores, svoltosi in Italia, conquistando la medaglia di bronzo. Un anno più tardi, all'età di 18 anni, entra nel giro della nazionale maggiore.

Soprannominato El Diablo, nel 1989 vince la Coppa del Mondo e alla fine di questa stagione la FIVB lo proclama Miglior giocatore del mondo. Nei mondiali del 1990, con la sua nazionale, arriva al secondo posto, sconfitto in finale dall'Italia. Nel 1994 la Sisley Volley di Treviso cerca di ingaggiarlo, offrendogli un sostanzioso contratto, ma il veto, vigente a Cuba, ne impedisce il trasferimento.
Tuttavia nel 1995 lascia Cuba per disputare il campionato greco, con l'Iraklis di Salonicco. Dopo una stagione fece ritorno nel suo paese. Dopo questa stagione si ritira dalla nazionale, resta fermo i successivi 2 anni, per poi approdare nel campionato italiano di A2, al Catania Sporting Club.

Il 16 dicembre del 1998, però, subisce un grave infortunio alla spalla, che lo costringe ad interrompere l'attività che riprenderà, in tono minore, nella stagione 2001-02 nella Roma Volley in A1.

Alla fine di questa stagione si ritira definitivamente dalla carriera agonistica da giocatore e si dedica al Beach volley, giocando nel circuito italiano, ottenendo ottimi risultati e vincendo vari tornei.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999, durante il periodo di convalescenza dall'infortunio, viene chiamato dai Diavoli Rossi di Nicosia con l’obiettivo di tramandare tutta la sua esperienza ai più giovani e ad aiutare la squadra locale ad arrivare alla promozione in Serie B1.

Per il campionato 1999-00 si limita a fare l’uomo spogliatoio e la squadra arriva agli spareggi per la promozione, perdendo la finalissima. Dalla stagione successiva la dirigenza lo promuove capo allenatore. Sotto la sua guida la squadra riesce a conquistare la promozione in Serie B1 al primo tentativo.

Dal 2006 ritorna nella pallavolo indoor, facendo il 2º allenatore del La Fenice Volley Isernia in A2 con cui però non riesce a conquistare la promozione.

Nel 2008 viene chiamato dalla FVC Isernia, squadra femminile di serie B2 con cui ha un'esperienza da capo allenatore. Successivamente si occupa del settore giovanile della squadra.

Nella stagione 2011-12 viene chiamato dalla IHF Volley Frosinone, squadra di serie A2 Femminile, che gli affida l'incarico di secondo allenatore e di responsabile tecnico di tutto il settore giovanile.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

2012-13

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica sorgente]

Premi individuali[modifica | modifica sorgente]

  • 1990 - Miglior giocatore mondiale dell'anno per la FIVB

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]